Home » Società » Attualità » Decalogo per bere birra consapevolmente

Decalogo per bere birra consapevolmente

La birra è una delle bevande alcoliche più bevute al mondo sia tra i giovani che i meno giovani; tuttavia è importante che i consumatori conoscano le regole del bere consapevole

Decalogo per bere birra consapevolmente

Affinché il consumo della bionda più famosa al mondo rispetti alcuni principi, il dott. Claudio Cippitelli, sociologo studioso dei fenomeni giovanili, in collaborazione con AB InBev, produttore mondiale di birra, ha messo a punto un decalogo per bere birra consapevolmente nel quale elenca 10 consigli che hanno l'intento di sviluppare l'auto-consapevolezza del consumo di alcolici nei giovani.
Negli ultimi anni l'abuso di bevande a gradazione alcolica è sempre più in aumento soprattutto tra i ragazzini, sebbene sia vietata la vendita ai minori di 18 anni, e tra le persone giovani, anche se sono ormai note le conseguenze negative della sbornia: incidenti e danni permanenti a organi quali pancreas e fegato.
Ecco perché è nata la necessità di creare alcune regole sul bere consapevole rivolte ai ragazzi ma anche a chi gli sta vicino e quindi insegnanti e genitori.


Consigli per i giovani
Nel decalogo per bere birra consapevolmente, il dott. Cippitelli si rivolge in primis ai giovani suggerendo alcune idee per sorseggiare questa bevanda in modo rispettoso e consapevole.
Il rispetto è doveroso nei confronti della “bionda” per diverse ragioni, perché è il prodotto alcolico più antico, con una storia ed una cultura e inoltre si è adattato ai gusti di popoli e persone differenti, tanto che oggi esistono diverse varietà.
Poi il rispetto è doveroso per se stessi, non bisognerebbe superare la dose di due unità al giorno e non si deve bere se ci si mette alla guida; l'attenzione va posta anche nei confronti del mondo in quanto bere in compagnia è un momento di relax non un modo per diventare cretini ed esagerare; infine bisogna rispettare il luogo in cui ci si ritrova evitando l'aggressività connessa all'abuso di alcol.
Per quanto riguarda le regole legate alla consapevolezza il sociologo e AB Inbev sottolineano l'importanza di non eccedere, di prestare attenzione al momento in cui si beve, di non considerare la birra un rimedio per alleviare sofferenze e delusioni, di ricordarsi che, seppur leggera e benefica è una bevanda alcolica con delle calorie. Infine si deve sapere che non regala super poteri perciò se si beve non si viene maggiormente accettati e non si è più degni di stima!


Suggerimenti per i genitori
Il decalogo per bere birra consapevolmente prevede delle regole anche per i genitori che dovrebbero suggerire ai figli un consumo moderato di alcol e dovrebbero informarli mostrandosi competenti, illustrando pro e contro dell'assunzione di birra, vino e altro, facendo capire che le ragazze hanno un metabolismo differente rispetto ai maschi perciò dovrebbero bere meno. Poi bisogna educare i figli ad un uso moderato, spiegargli la differenza tra consumo e abuso e farli riflettere su quanto le performance scolastiche e sportive vengono influenzate dal consumo di alcolici.

Parlare di birra a scuola
Infine, il decalogo prevede anche una parte riservata agli insegnanti che per dovere civico dovrebbero ritagliare dei momenti per affrontare il tema dell'alcol a scuola.
Attraverso la pubblicità di birra e vino i docenti possono introdurre concetti sulla salute, stimolare dialoghi aperti e fare lezioni di storia, geografia,antropologia, chimica e biologia dal momento che la birra ha una genesi antica.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami