Home » Società » Attualità » Bat-box antizanzare

Bat-box antizanzare

Come strumento contro le zanzare, meglio usare i pipistrelli e per farli arrivare nelle città, ecco le bat-box, dei nidi appositamente studiati per questo animaletto che può essere utilissimo.

Bat-box antizanzare

All'avvicinarsi dell'estate, nelle grandi città, si ripresenta sempre uno dei problemi, certamente minore, ma decisamente fastidioso e pruriginoso che è l'eccessivo proliferare delle zanzare.
Dopo la scelta di ridurre al minimo la disinfestazione invasiva con l'eccessivo uso di pesticidi o di insetticidi che a lungo andare vanno a danneggiare le piante e il verde oggetto di pulizia, si è cercato da parte dei privati ma anche degli enti pubblici, una soluzione alternativa economica ed efficace e come spesso accade, basta sfruttare quanto c'è già in natura. Uno dei nemici delle zanzare è il pipistrello e così si è pensato di facilitare la presenza di questi 'animaletti' nelle città per combattere naturalmente l'eccessivo proliferare di questi insetti.

Pipistrelli anti zanzareIl pipistrello o anche chirottero (il suo nome scientifico) è stato purtroppo sempre associato alla notte, al mistero e a tutto ciò che ci può essere nelle tenebre, bello o brutto. Negativo e terrorizzante se pensiamo a Dracula e ai vampiri a cui il pipistrello viene erroneamente associato, positivo se invece pensiamo a uno degli eroi dei fumetti, difensore dei deboli, Batman, un gentiluomo che mette al suo servizio la sua posizione e i suoi soldi. Ma questo mammifero con le ali che sembra un topo non è assolutamente la creatura spaventosa che alcuno libri e film ci vogliono far credere, non è carnivoro, anzi, mangia frutta e moltissimi insetti (dai 2.000 ai 3.000 al giorno) tra cui le zanzare che sono tanto fastidiose e che purtroppo, grazie agli squilibri creati nell'ecosistema soprattutto dall'inquinamento, stanno proliferando eccessivamente nelle città.
Pipistrelli anti zanzare
Così è da qualche anno che in moltissimi comuni di tutta Italia vengono installate e sponsorizzate ai cittadini che manifestano interesse, delle 'casè che sono dei veri e propri nidi, studiate appositamente per facilitare l'insediamento dei pipistrelli che vanno poi a nutrirsi di insetti evitando o comunque riducendo al minimo l'uso della disinfestazione chimica.
Queste 'bat-box', all'inglese, scatole per pipistrelli, sono studiate per dare al pipistrello un ambiente confortevole, farlo stare bene e aiuterà così l'ambiente a riequilibrarsi eliminando l'eccessiva presenza delle zanzare e similari. L'attività è già cominciata, grazie anche ad un accordo tra Comuni ed Enti Locali e una delle grandi catene di supermercati (Coop) che rivendono all'interno dei propri negozi questi nidi ad un prezzo intorno ai 24€, è anche possibile ordinarle online sul sito del supermercato.

Pipistrelli anti zanzareLa Walt Disney, ha attivato dal 2007 una azione di vera e propria sensibilizzazione con attività ed eventi associati anche a un discorso più ampio grazie alla collaborazione con il GIRC (Gruppo Italiano Ricerca Chirotteri) che è il referente del Ministero dell'Ambiente per questa campagna. È in essere quindi un tour in giro per l'Italia 'Un pipistrello per amico' con conferenze ed eventi anche per i bambini per saperne qualcosa in più su questi animali di cui non bisogna avere paura, anzi, vanno visti come dei veri aiuti; trovate il calendario disponibile al sito dedicato, dove trovate anche tante altre informazioni sull'uso di queste 'casine per pipistrelli' come la scelta del luogo ideale dive metterle in base all'altezza e alla posizione del sole. Quindi, morte alle zanzare con un metodo tutto naturale, vi sono già più simpatici i chirotteri, vero?

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  zanzare  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami