Home » Sesso » Sessualità » Sesso ecologico

Sesso ecologico

Avete un'anima green? Allora sappiate che con delle scelte accurate potete essere ecologici anche nel sesso

L’idea di un paesaggio bucolico che melodicamente risuona di canti di grilli e cicale, o di fruscio di vento tra l’erba profumata potrebbe essere non solo utile per rilassarsi in solitudine ma per “rilassarsi” in due! Avete presente quando magari da giovani si è fuggiti poco lontano da casa, per chi aveva la fortuna di abitare vicino alla campagna o con la collina alle spalle e cercare quegli attimi di intimità nascosti tra il verde? Ecco mi riferisco proprio a quei momenti magici e molto green, in cui fidanzatini o coppie già mature ritrovano stimoli e sensazioni intime immersi nella natura.

La nostra vita è fatta di tante scelte che per alcuni di noi si avvicinano il più possibile alla natura, come ad esempio non usare la macchina ma solo la bicicletta che è a basso impatto ambientale, oppure fare un bel pic nic fuori porta per assaporare la natura e i suoi colori, o anche scegliere di fare la spesa biologica, ecco questi solo alcuni dei diversi modi che ciascuno di noi può mettere in pratica per coltivare al propria anima green.
In realtà ne esiste un altro che si lega alla sfera sessuale, quella più intima e personale, cioè fare l’amore immersi nella natura e se non proprio l’amore farsi le coccole.

Preservativi ecologici
Partiamo dai preservativi, scommetto che pochi di voi hanno pensato a quanto siano poco green i classici preservativi, bene sappiate che ne esistono in versione ecologica, o meglio eco-friendly, ad esempio quelli contenuti in grosse confezioni oltre al risparmio si evita di buttare troppa carta e cartone in giro.
La pillola, direte è più ecologica perché meno preservativi in giro, meno “spazzatura” ma in realtà a pensarci bene si tratta di ormoni che noi donne assumiamo e che alla fine vanno a finire nei fiumi delle nostre città, con diversi effetti soprattutto sulla fauna del luogo.


Sexy toys ecologici
E che dire poi dei sexy toys, meglio prediligere quelli di caucciù o lattice che gli altri fabbricati di sostanze altamente inquinanti e anche poco sicure per la nostra salute.

Depilazione ecologica
La depilazione se fatta evitando creme e cere varie è meno inquinante, meglio il silk epil o quella definitiva, cerchiamo poi di aver molto cura della nostra igiene in questo modo eviteremo di sottoporci a cure antibiotiche e di altri farmaci che anch’essi come la pillola vanno poi a finire nell’acqua.
Per la depilazione maschile anche qui consiglierei rasoi e lame riciclabili, oppure perché non una bella barba curata  che fa molto macho!

Le idee possono essere tante, senza pensare necessariamente al sesso, ma all’affetto e alle coccole che ci si possono scambiare sdraiati magari su un plaid su un soffice prato, con a fianco le proprie bici, una visione molto romantica che rompe un pochino dal ritmo frenetico del quotidiano e che, a differenza della palestra o di un luogo chiuso, danno la possibilità di respirare aria pulita, riprendere il contatto con noi stessi e aprirsi all’altro in modo più semplice e naturale.

Fare una bella passeggiata, soffermarsi e vedere un tramonto, un volo di rondini, le nuvole che si muovono silenziose nel cielo, il vento tra i capelli, stimolare e risvegliare tutti i nostri sensi, niente di più facile e ideale che farlo con l’aiuto di Madre Natura, la quale offre tutto ciò gratuitamente con la sola richiesta di rispettarlo.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da solesplendente
     

    è una bella sensazione ,immersi nella natura ,soli e lontani da tutti e tutto¨!!molto romantico trovo.

LASCIA UN COMMENTO


Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami