Home » Sesso » Sessualità » Sesso anale: consigli per lui e per lei - Parte 1 di 2

Sesso anale: consigli per lui e per lei

Il rapporto anale, può essere considerato dall’uomo una variante erotica, ma spesso nella donna crea un forte senso di rifiuto.Quando tutto sembra andare per il meglio nella vita sessuale di una coppia, ecco che arriva il classico fulmine a ciel sereno: un problema inatteso che rimette in questione il diverso modo, maschile e femminile, di intendere il rapporto

Sesso anale: consigli per lui e per lei

Con il termine “rapporto anale” si intende l’inserimento del pene nel retto, e può essere una penetrazione piacevole, che talvolta però, crea un notevole imbarazzo. Una parte dei nervi anali finiscono nel bacino e molte persone toccandoli si eccitano. Tuttavia non sempre l’eccitazione basta a rilassare completamente la zona e a volte questo tipo di rapporto può risultare doloroso.
Per questo motivo, è importante usare molto lubrificante e avere pazienza, senza dimenticare di indossare il profilattico, dal momento che l’ano è una zona ricca di batteri e virus.


Credits: Foto di @34680 | Pixabay Consigli utili
La penetrazione iniziale è sempre la parte più difficile in quanto l’ano è come un anello stretto controllato da riflessi volontari e involontari. La persona che viene sodomizzata deve essere rilassata e possibilmente eccitata, dopodiché il pene dovrà essere inserito lentamente, aprendo l’ano con le dita e lasciando che la partner si abitui. È importante ascoltare i ritmi della donna e lasciare che sia lei a muoversi.

Anche se tecnicamente non è possibile rimanere incinta con questo rapporto, non è comunque un metodo anticoncezionale, perché lo sperma rimasto nell’ano può gocciolare attraverso il perineo e causare una gravidanza.

Riassumendo, quando si hanno rapporti anali è importante:

  • avere l’intestino libero, per evitare situazioni spiacevoli;
  • usare un lubrificante anallergico e a base acquosa;
  • proteggersi con il preservativo, anche se si è una coppia sana;
  • lasciar scegliere alla donna la posizione che preferisce.

Di © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

7 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da virgin805
     

    Riguardo all'ultimo punto vorrei condividere la mia esperienza. Io e mia moglie abbiamo sempre fatto in modo alquanto discontinuo sesso anale. Tuttavia da quando lei ha raggiunto i 40 anni dopo la terza gravidanza ha cominciato a preferire il rapporto anale. Tanto che ora è raro che voglia fare sesso vaginale che tuttalpiù usa per "lubrificarmi" prima della penetrazione anale. Lei sostiene che l'orgasmo è più intenso e duraturo e che dopo si sente più appagata e più a lungo. Ora come ora facciamo solo sesso anale. Con reciproca soddisfazione.

  2. Inviato da henri
     

    abbiamo fatto del sesso analela prima volta dopo 23 anni di matrimonio ,e stato fantastico .da un po ne parlavamo e ci provavamo poi un giorno torno a casa con un lubrificante e la sera l'abbiamo fatto e stato stupendo fantastico meraviglioso a mia moglie non piace molto ma alle volte e lei a chiderlo

  3. Inviato da adebuc
     

    ho scoperto il sesso anale per caso: una mia amica ci aveva dato la sua casa in montagna per il weekend col mio ragazzo. Arrivati la sera ci siamo accorti di essere senza preservativi (avevo sospeso la pillola da circa un mese, su consiglio del mio ginecologo), io pensavo che li avesse lui e lui pensava che li avessi io. La farmacia era lontana ed era già notte. L'idea di fare il coito interrotto l'ho scartata subito per una fregatura che mi ero presa due anni prima, stare due giorni ad accarezzarci o farlo solo di bocca non ci entusiasmava. Lui ha proposto di farlo dietro. Ne avevamo parlato qualche volta, ma senza prendere decisioni. Ora abbiamo deciso: come lubrificante abbiamo preso l'olio di cucina. Come prima volta per me non è stata esaltante, anche se meno drammatica di quanto qualche volta avevo letto, però sentire i suoi schizzi dentro di me mi faceva sentire soddisfatta anche perchè lui era felice. Ovviamente dopo qualche ora l'abbiamo rifatto e le cose sono andate decisamente meglio: ho anche avuto un accenno di orgasmo. Così per tutto il weekend. Di ritorno a casa abbiamo continuato ed ora siamo pienamente soddisfatti

  4. Inviato da edera68
     

    parlando con colleghe d'ufficio ho saputo che molte di loro praticano il rapporto anale ai fini contraccettivi, evitano di prendere la pillola o usare il preservativo e quindi tutte le complicazioni che talvolta si creano. Qualcuna ha detto che l'anale non è sicuro al massimo, che comunque ha importanza la presenza dei peli sia anteriori che intorno all'ano. Il mio compagno insiste perché lo facciamo, ma non so decidermi

  5. Inviato da giacal23  »  edera68
     

    Nn so cosa aspetti...

  6. Inviato da Vincent80
     

    Io e la mia ragazza lo pratichiamo sempre, è proprio lei che lo chiede.

  7. Inviato da giacal23
     

    Beati voi io nn ho mai trovato una ragazza che volesse fare sesso anale! Tuttora sono alla ricerca!

LASCIA UN COMMENTO



Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami