Home » Sesso » Seduzione / Erotismo » Le zone erogene dell'uomo: dove toccarlo per farlo impazzire

Le zone erogene dell'uomo: dove toccarlo per farlo impazzire

Si pensa, sessualmente parlando, che la parte maggiormente eccitabile dell'uomo sia il pene, ignorando che il corpo maschile ha molte altre zone erogene

Le zone erogene dell'uomo: dove toccarlo per farlo impazzire

Donna e uomo, in questo si somigliano, ed entrambi hanno un corpo ricco di terminazioni nervose, che se stimolate adeguatamente, regalano una forte eccitazione.
Solleticare, accarezzare e baciare alcune parti, come glutei, orecchie, perineo e piedi, crea piacere in entrambi i sessi, ma ce ne sono altre che sono tipiche zone erogene dell'uomo. Ovviamente poi, ogni persona, può avere delle preferenze e la cosa migliore sarebbe comunicarsi ciò che piace maggiormente.
Noi comunque vi indicheremo quali sono i punti che possono accendere il desiderio maschile e regalare intenso piacere.


Cervello
La prima zona erogena dell'uomo, così come della donna, per eccellenza è il cervello; qui si concentrano fantasie e immagini, potentissime: provate a stuzzicare il partner con idee e parole un po' hot e vedrete come crescerà il suo desiderio.

Pene e scroto
I genitali maschili, sono la zona del corpo più ricca di recettori del piacere: il pene è sensibile ad ogni tipo di tocco, ma è il glande la parte che in assoluto regala forti sensazioni. Alcuni uomini apprezzano molto carezze e baci anche sui testicoli, mentre altri non sopportano di essere toccati lì.

Membrana del perineo
Ovvero la parte tra ano e genitali, se toccata in maniera decisa con la punta delle dita, durante il sesso orale, può anche portare all'orgasmo.

Ano
Sebbene per molti sia una zona tabù, altri provano piacere quando, durante la penetrazione o la fellatio, viene contemporaneamente stimolato l'ano. Tra uretra e prostata è collocato il punto G maschile, per questo anche l'ano è una tra le più tipiche zone erogene dell'uomo.

Capezzoli e pettorali
Si pensa sempre che la stimolazione di seno e capezzoli regali emozioni solo alle donne; in realtà solleticare con le dita o con la lingua anche quelli maschili può piacere molto.
Alcuni, poi, gradiscono anche essere sfiorati sulla colonna vertebrale e sui muscoli delle braccia.


Pancia e inguine
Tra le zone erogene dell'uomo c'è anche la pancia, il pube e l'inguine; baciare e toccare dolcemente queste parti gli regala forti sensazioni.

Viso e labbra
Accarezzare il volto del proprio uomo e giocare con le sue labbra piacerà sicuramente ad entrambi; potete anche spostarvi sul collo, sulle orecchie e sulla nuca, tutti punti che donano intenso piacere.

Pettorali bassi
Sotto l'ombelico si concentra il flusso sanguigno e se questa parte viene stimolata il vostro partner potrà poi sentirsi pieno di energia sessuale.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami