Home » Sesso » Problemi / Curiosità » Uno ha sempre voglia e l'altro no

Uno ha sempre voglia e l'altro no

Il sesso è divertente, ma forse si tende a sovrastimare un po’ troppo l’importanza della frequenza dei rapporti coniugali nell’arco di una vita insieme. Una coppia su tre deve fare i conti con un calo del desiderio, che è il principale problema posto ai terapeuti e che in un matrimonio su cinque i coniugi fanno sesso meno di dieci volte all’anno.

Spesso, alla radice dei problemi coniugali c’è un divario del desiderio, dove uno dei due coniugi è meno interessato al sesso, e l’altro, che invece, ha un bisogno maggiore di erotismo, soffre nel sentirsi rifiutato. Per questo motivo il coniuge con una libido più bassa dovrebbe compiere qualche sforzo e non aspettarsi che il partner accetti la situazione, senza lamentarsi e rimanendo fedele.
È un’aspettativa ingiusta e irragionevole, che spesso conduce all’infedeltà. Così la persona con minore libido dovrebbe cercare di dedicare maggiori energie alla sua vita sessuale.
Quando lui ha voglia e lei no
Parlare del problema e comunicare con la stessa lingua
Il calo del desiderio negli uomini rappresenta uno dei segreti più gelosamente custoditi, perché la maggior parte degli uomini si sente a disagio solo a parlarne. Quando una donna con una libido più accentuata cerca di convincere il marito a rivolgersi ad un medico, la stragrande maggioranza rifiuta di farlo, mentre nel caso contrario le donne sono molto più propense ad ascoltare le richieste dell’altro. Ognuno di noi ha un particolare modo di sentirsi amato, alcuni lo avvertono attraverso le parole, altri attraverso il tatto.
Se si è sposati con una persona che comunica attraverso il tatto, si può anche dirle continuamente “ti amo” ma nulla sortirà lo stesso effetto di una notte d’amore. Quando compiamo uno sforzo per parlare davvero la stessa lingua del nostro partner, allora lui tenderà a fare altrettanto con noi.
un partner ha voglia e l'altro no
Il vero donare
Il concetto in base al quale le persone amano dare nel modo in cui amerebbero ricevere, non è il vero donare. Il vero donare si esprime offrendo al partner quello che lui o lei vorrebbe davvero ricevere. In mancanza di reciprocità o quando le esigenze non vengono rispettate, è importante stabilire dei limiti e far presente quali sono le nostre aspettative, sia a noi stessi che al partner.
desideri sessuali diversi
Fare sesso anche quando non si ha voglia
Secondo il tradizionale modello di risposta sessuale degli esseri umani noi dovremmo funzionare così: abbiamo pensieri libidinosi, ci avviciniamo al partner, lo tocchiamo e ci eccitiamo fisicamente, raggiungiamo l’orgasmo e poi torniamo alla nostra condizione di sempre. Per molte persone però alcuni processi vengono invertiti, e devono essere eccitati fisicamente per poi accendere anche la mente. Quindi c’è bisogno di qualcosa per accendere il desiderio.
Bisogna anche rendersi conto che un rapporto sessuale si basa su quello che due persone desiderano, provano o vogliono e non solo sui propri desideri. Se si è la parte con un minor slancio erotico, chiedersi qual è il linguaggio d’amore che parla il mio partner e cosa faccio io per fargli capire che per me lui è importante?

 

 

Per dire la vostra su questo tema potete andare sul nistro forum, nella sezione Sessualità nella vita di coppia, dove troverete la discussione: Dimostrare l'amore con il sesso.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami