Home » Sesso » Problemi / Curiosità » Sesso orale poco sicuro - Parte 1 di 3

Sesso orale poco sicuro

Non tutti conoscono i rischi e le malattie che si possono contrarre facendo sesso orale non protetto

Sesso orale poco sicuro

Di sesso orale se ne parla poco, ma sono sempre di più i giovani che pensano si tratti di una forma di sessualità priva di qualunque rischio (gravidanze e malattie) e per questo motivo spesso i rapporti orali avvengono ancor prima di incominciare ad avere rapporti completi.
È però importante chiarire alcuni dubbi.

Credits: Foto di @kerryank| Pixabay Informarsi
La maggior parte delle persone non sa che facendo sesso orale senza profilattico si possono contrarre diverse forme virali, inoltre alcuni virus si possono trasmettere, oltre che con lo sperma, anche con la saliva, le secrezioni uretrali e vaginali. Se poi nella bocca sono presenti ferite aperte è anche possibile la trasmissione dell'epatite B, della C e dell'Hiv.
Per trasmettere questi virus è sempre necessario il contatto di sangue con altro sangue; tra questi fa eccezione il virus dell'epatite B (Hbv), il cui Dna è stato isolato anche nella saliva, quindi il contatto di saliva infettata da Hbv con sangue sano, in presenza di una lesione, è sufficiente a trasmettere il virus.
Tutte queste malattie sono curabili, anche se devono essere diagnosticate in tempo per evitare gravi conseguenze. Si tratta poi di malattie che cronicizzano e chi le contrae deve conviverci per sempre. Tutte tranne l'hiv, l'aids, che non viene debellato del tutto.

Di © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 3
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da morena1
     

    molto utile.

LASCIA UN COMMENTO



Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami