Home » Sesso » Problemi / Curiosità » Coppia e poco sesso: come uscirne?

Coppia e poco sesso: come uscirne?

Non fingere che esista il problema, parlarne con qualcuno e volerne davvero uscire sono alcune cose da fare se si vuole uscire da una relazione dove manca il sesso

Coppia e poco sesso: come uscirne?

Assenza di desiderio, deficit sessuali o scarso feeling sono le principali cause della mancanza di sesso nelle coppie.

Purtroppo la situazione non riguarda solo i coniugi di età avanzata, ma anche i giovani e se non si trova una soluzione, nel 20% dei casi il rischio è di arrivare alla separazione.

 

Ovviamente non c'è un numero giusto di volte in cui fare l'amore, tutto dipende dalle persone; però bisogna considerarlo un problema quando uno dei due all'interno della coppia, o entrambi, si ritengono insoddisfatti.



5 Consigli per uscire da una relazione con poco sesso
Non parliamo dei matrimoni bianchi, ma di coppie sposate o conviventi che conducono una vita apparentemente serena senza condividere più nulla a letto. L'Associazione matrimonialisti italiani stima che questa situazione riguardi circa il 30% delle coppie al di sotto dei 40 anni e che la causa sia da ricercare nello stress, nell'arrivo dei figli, nei deficit sessuali maschili o nella presenza di dolori vaginali.
Però per non arrivare al punto in cui poi è difficile tornare indietro è bene provare a seguire questi 5 consigli.

  1. Non fare finta di nulla
    Nascondersi dietro al problema, magari cercando conforto in tradimenti e partner sostitutivi, è il modo peggiore per risolvere la situazione; è importante che le coppie che fanno poco sesso e soffrono per questo ne parlino, apertamente, riconoscendo l'esistenza delle problematiche, senza incolparsi a vicenda, ma ammettendo che si tratta di una cosa che riguarda entrambi.
  2. Volerne uscire
    Una volta riconosciuto il problema, è fondamentale essere uniti per risolvere la situazione e solo così può essere utile un percorso da un terapeuta sessuale. Sono fallimentari, invece, le richieste di aiuto di quelle coppie che in realtà vogliono avvicinarsi solo per fare un figlio, e non hanno alcun interesse a condividere la passione.
  3. Pensare positivamente al sesso
    È fondamentale pensare alla sessualità come a qualcosa di bello, a una situazione che completa la coppia. Perciò ben venga la condivisione di fantasie e giochi erotici che possono risvegliare un sesso un po' assopito.
  4. Trovare del tempo per stare insieme
    La domenica mattina non fuggite immediatamente dal letto per paura di stare vicini! Ritagliatevi degli spazi e dei momenti solo per voi, per riscoprirvi, partendo anche solo dai baci e dalle carezze.
  5. Parlarne con qualcuno di esperto
    Chiudersi nella propria situazione, accettando che sia normale, non vi aiuterà. Rivolgetevi ad un esperto, ad uno psicologo o sessuologo, che potrà farvi capire che da questo problema si può uscire.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami