Home » Sesso » Problemi / Curiosità » I 5 problemi sessuali più comuni

I 5 problemi sessuali più comuni

Calo del desiderio, eiaculazione precoce, dolore durante i rapporti sessuali sono alcuni dei problemi più comuni tra le lenzuola

I 5 problemi sessuali più comuni

Lo stress, il bombardamento pornografico mediatico e alcune patologie sono le principali cause di numerosi problemi sessuali che colpiscono uomini e donne di molti paesi industrializzati.
La cosa peggiore però che le persone e le coppie possono fare, quando la vita intima inizia a singhiozzare, è chiudersi nel silenzio e far finta di nulla.
Il primo passo per tornare ad essere soddisfatti tra le lenzuola è non vergognarsene e parlarne con persone esperte, medici, psicologi e sessuologi, che possono aiutare ad individuare le cause e trovare insieme dei rimedi.
Ma quali sono le situazioni più diffuse? Ecco i 5 problemi sessuali più comuni!

Credits: Foto di @geralt | Pixabay

  1. Calo del desiderio
    Si tratta della situazione sessuale più diffusa: talvolta la mancanza di desiderio si affaccia nella vita delle coppie dopo alcuni anni e può dipendere da situazioni di stress, dai troppi impegni familiari, dalla nuova genitorialità. In altri casi è la spia di problematiche più profonde che riguardano i partner oppure può esserci un dislivello di desiderio tra i coniugi. In tutti i casi è fondamentale parlarne, imparare a comunicare il disagio che si vive, capire l'origine sia nell'uomo che nella donna e trovare insieme una soluzione.
  2. Disfunzione erettile
    Un calo dell'erezione può essere un disturbo passeggero a cui non dare troppa attenzione, ma se la situazione si ripete per un lasso di tempo più lungo potrebbe essere la spia di una situazione più seria. Tra i problemi sessuali maschili, l'impotenza o disfunzione erettile è uno di quelli che preoccupa maggiormente gli uomini e che riguarda il 13% della popolazione; tra le cause spesso si nasconde una forte ansia da prestazione o lo stress. In alcuni casi però potrebbe nascondere malattie più serie.
  3. Eiaculazione precoce
    Questo disturbo può colpire i maschi all'inizio di una relazione o durante le prime esperienze sessuali e dipende spesso da alti livelli di ansia e scarsa conoscenza di sé. Se il problema sopraggiunge in una relazione duratura, invece, la causa deriva quasi sempre dalla scarsa frequenza di rapporti, dalla stanchezza, dallo stress e dalla mancanza di sonno. Nel caso l'eiaculazione precoce non sia causata da nessuna di queste situazioni potrebbe esserci un'infiammazione alla prostata o alle vie seminali; in ogni caso è bene rivolgersi ad un esperto per individuare le cause e trovare una soluzione.
  4. Dispareunia
    Una ricerca dell'Indiana University sostiene che un terzo delle donne nella propria vita soffre di dolori durante i rapporti sessuali. Le cause sono da ricercare nella secchezza vaginale (soprattutto dopo la menopausa), in abusi ricevuti nel passato, traumi o stati emotivi come depressione e ansia.
  5. Mancanza di tempo
    Pare che uno dei problemi sessuali più diffusi tra le coppie sia proprio questo: due partner che si amano, che stanno bene insieme, con una vita piena di impegni e una vita sociale soddisfacente ma poi una volta a casa la stanchezza prende il sopravvento e non c'è più tempo per fare l'amore. Spesso però si tratta di una scusa per nascondere altre situazioni, come scarso desiderio, timore di fallire, una cattiva immagine che si ha di se stessi e difficoltà a raggiungere l'orgasmo.

Di © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO



Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami