Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

Come conservare il bouquet da sposa

I fiori sono tra gli oggetti più deperibili del giorno delle nozze, ne è comunque possibile la preservazione, anche con metodi fai da te
  Di Sara

Sono in tante le donne che amano preservare il ricordo del giorno più bello e si ingegnano su come conservare il bouquet da sposa, tra le cose più delicate che rimangono di quella giornata.
Per conservarlo, ma mantenere la tradizione del lancio dei fiori, si è arrivati ad averne due identici per poter comunque averne memoria anche dopo il matrimonio.
Se per l'abito esistono determinati accorgimenti, anche per i fiori è possibile riuscire a preservarli per moltissimo tempo, esistono sia procedure “fai da te” sia modi professionali a cui attingere.


"Fai da te" o metodi da professionisti?
La scelta di come conservare il bouquet da sposa spetta a voi, ovvero, valutate obiettivamente la vostra abilità e voglia di cimentarsi in questo tipo di attività che, sappiatelo, richiede tempo e pazienza, ma che ha anche un costo sicuramente inferiore a quello che possono richiedere le tecniche apposite messe a disposizione dai fioristi e centri specializzati. Chiedete in anticipo dei preventivi, così potrete fare una corretta valutazione della scelta e non all'ultimo minuto con le difficoltà che si possono creare. Sicuramente i metodi fai da te portano ad una alterazione del colore e della consistenza dei fiori e il bouquet risulterà modificato, mentre quelli professionali danno garanzie migliori.


Metodi professionali
Tra i più utilizzati ve ne sono principalmente quattro: la stabilizzazione, la liofilizzazione, il congelamento a secco ed il rivestimento con il gel. Questi processi garantiscono dai 3 a 7 anni di mantenimento del bouquet. E poi possono essere arricchiti in una teca con altri ricordi. Vediamoli singolarmente:


Metodi “fai da te”
Di seguito i due principali metodi di conservazione fai da te, uno purtroppo ridurrà in due dimensioni il bouquet, ma certamente occuperà pochissimo posto. Eccoli qui spiegati:

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa