Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

Alimenti brucia grassi per dimagrire in salute

Lo direste mai che, partendo dalla dieta mediterranea, è possibile costruire una dieta brucia grassi? Ecco consigli utili e pratici per ottenere il massimo da un regime dietetico basico e piccoli accorgimenti mirati a bruciare i grassi
  Di Alessandra Mallarino

La dieta mediterranea è caratterizzata da cibi ben bilanciati tra di loro nell'arco della giornata, e può essere integrata con altrettanti alimenti brucia grassi capaci di stimolare il metabolismo aiutando a bruciare i grassi che consideriamo in eccesso, con il vantaggio di cibarci in modo corretto e sentirci sazi. A differenza di tante altre diete in cui si mangia pochissimo, in modo poco equilibrato e si accusano diversi problemi tra cui soprattutto quel “senso di vuoto alla pancia” la quale poverina borbotta inesorabilmente in momenti vari nell'arco della giornata.

Quali sono gli alimenti brucia grassi?
Sicuramente al primo posto inseriremo la verdura e la frutta: ricche di fibre e sostanze antiossidanti. Via libera a pere, mele, il peperoncino, solo per fare qualche esempio. Passando dall'aceto fino al caffè!


Aceto

L'aceto, insieme all'olio extravergine di oliva sono i condimenti mediterranei per eccellenza, perfetti per le insalate e gli ortaggi in generale, se usati in modo equilibrato non incidono negativamente sulla bilancia.
Secondo numerosi studi l’aceto aiuterebbe l’organismo a bruciare il grasso. Quante le calorie apportate dal suo consumo? Solo 5 calorie ogni 100 g di aceto, dunque ipocalorico e molto utile.

Caffè
Il caffè non ha esattamente proprietà dimagranti quindi non può essere considerato tra gli alimenti brucia grassi. Forse è il caso di sfatare il mito! Diciamo che ha un blando potere anoressante (attenua la sensazione di fame) e che, bevuto in dosi molto elevate, possa in qualche modo diminuire il senso di fame e incidere su una sazietà “forzata”, sicuramente non salutare.
Attenzione però: l'aggiunta di eventuali cucchiaini di zucchero non lo rende più dietetico, i migliori assaggiatori e degustatori di questa bevanda nervina lo gradiscono e lo apprezzano senza alcun dolcificante.

Peperoncino
Contiene la capsaicina, la quale sembrerebbe in grado di accelerare il metabolismo, molto dipende dalla quantità e soprattutto dalla frequenza di consumo di questo alimento.


Frutta
Pere, mele e pompelmo; sono al primo posto della frutta che aiuterebbe a bruciare i grassi e a stimolare il metabolismo.
Tutti questi frutti possono essere consumati come snack, attraverso il naturale fenomeno della masticazione che stimola la sazietà, contribuiscono all'idratazione, poiché sono tutti ricchi di molta acqua.
Le calorie per 100 g? Le mele ne apportano 45, le pere 41. Il pompelmo è un frutto onnipresente nelle diete, grazie al basso contenuto di calorie (26 ogni 100 grammi), inoltre ha pochissimi zuccheri, molte fibre che prolungano la digestione e il senso di sazietà.

Una dieta con alimenti brucia grassi deve associare a consigli puramente nutrizionali un'adeguata attività fisica, che stimola in maniera corretta il metabolismo basale.

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa