Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

Olio di cocco: 7 utilizzi top per la bellezza

Pensate di usarlo solo per ammorbidire i capelli? Niente affatto! Scoprite i 7 utilizzi top dell'olio di cocco per le vostre cure cosmetiche quotidiane.
  Di Ilaria

È preziosa l'efficacia dell'olio di cocco per ammorbidire e nutrire i capelli, un vero toccasana naturale al 100% se si vogliono coccolare e prevenire le antiestetiche doppie punte.

Chi ama curare il proprio aspetto in modo green e sano, sarà però contento di sapere che questo prezioso olio ha molti altri impieghi in cosmetica e noi vi sveliamo quali.



Una premessa doverosa: acquistate olio di cocco puro, spremuto a freddo e senza profumazioni aggiunte, certificato bio. A meno di 18° di temperatura lo troverete allo stato solido, per utilizzarlo quindi potrete scaldarlo brevemente a bagnomaria, oppure prenderne una piccola quantità, scaldarlo tra le mani ed utilizzarlo.

  1. Avendo valide proprietà emollienti, l'olio di cocco potrà essere utilizzato come idratante per il viso e per il corpo. Fate attenzione ad utilizzarlo dopo la doccia sulla pelle umida e non asciutta, perché solo in questo modo potrà penetrare ed idratare a dovere. E' antibatterico e risulta efficace anche nella cura di disturbi come psoriasi, eczemi o lievi infezioni cutanee, lasciando la pelle liscia ed elastica. Se applicato regolarmente donerà luminosità e attenuerà le rughe, prevenendole.
  2. In caso di rossori, dovuti ad irritazioni o al freddo invernale, potrete venire in aiuto alla vostra pelle facendo una maschera per viso e labbra. Una volta alla settimana, o ogni due, pulite bene il viso, poi applicate un impacco abbondante di olio di cocco; massaggiate bene, quindi sciacquate con acqua tiepida e asciugate, senza strofinare.
  3. Nutriente per capelli, da applicare in minima quantità e solo sulle punte. Da massaggiare e lasciare agire prima dello shampoo oppure come impacco protettivo e lucidante pre phon. Per utilizzarlo al meglio leggete il nostro articolo dedicato: Olio di cocco per capelli.
  4. Se ancora non conoscete il potere struccante degli oli, è arrivato il momento di provarlo! L'olio di cocco per togliere il make up è molto adatto, poiché rispetta la pelle, non è eccessivamente pesante e allo stesso tempo idrata. Potete utilizzarlo su un batuffolo di cotone o una spugnetta inumidita.
  5. Mescolato al bicarbonato, in parti uguali, otterrete un ottimo dentifricio. Potrete conservarlo in un barattolino ben chiuso e lavarvi i denti in modo naturale, massaggiando delicatamente anche le gengive avrete un effetto sfiammante e lenitivo.
  6. Unghie fragili che tendono a rompersi o sfaldarsi? Per farle crescere sane devono essere nutrite e protette, soprattutto dal freddo dell'inverno. Al posto della solita crema idratante, fate ogni tanto un impacco di olio di cocco, da tenere in posa tutta la notte, magari indossando dei guanti, che con il calore faranno penetrare a fondo tutti gli effetti benefici dell'olio.
  7. Dopo un'esposizione al sole, spesso la pelle ha bisogno un'idratazione extra, fate allora un massaggio rilassante con olio di cocco, da sciacquare sotto la doccia con acqua tiepida. Asciugatevi e vedrete che non ci sarà bisogno di utilizzare nessun'altra crema, perché la vostra pelle risulterà morbida, elastica e gli eventuali rossori verranno attenuati.
    C'è chi usa quest'olio anche come abbronzante, ma noi lo sconsigliamo poiché privo di protezione dai raggi solari.

Si può trovare l'olio di cocco in erboristeria, nei negozi di commercio equo solidale e in molti store di cosmetica online.

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa