Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

Cerimonia molto intima per il battesimo di George di Windsor

George Alexander Louis entra a fare parte ufficialmente della comunità con il battesimo appena celebrato.
  Di Sara

Anche il battesimo del Royal Baby è stato fatto! Con mamma Kate in splendida forma, solo il piccolo George è sembrato un po' impacciato, forse anche per un abito decisamente in linea con una etichetta di corte che per il resto non è stata molto rispettata.
Ormai, la nuova famiglia reale dei duchi di Cambrige ha dato un nuovo volto ad una monarchia che, non si sa se per consiglio di strateghi di marketing o semplicemente per volontà delle nuove generazioni, si sta 'modificando' in atteggiamenti e comportamenti che stanno giocando a favore di un nuovo lustro della Corona Inglese.

Battesimo George
George Alexander Louis di Windsor è così entrato ufficialmente a fare parte della comunità grazie al battesimo officiata dall'arcivescovo di Canterbury, James Welby. Come dichiarato è stata una cerimonia in forma privata, con solo 22 invitati e con la scelta di avere padrini e madrine 'comuni mortali', sempre 'ricchi', ma senza titoli aristocratici, semplicemente perché legati da amicizia con William e Kate, una vera rivoluzione per l'etichetta reale. Ma non è stata l'unica, la cerimonia è stata effettuata nella cappella reale del Saint James Palace e non a Buckingham Palace come da tradizione. Poi il resto è stato mantenuto, l'acqua del Giordano spruzzata tre volte sulla testa del bambino, contenuta in una vasca d'argento.

Battesimo George
Altra novità è stato il fotografo scelto ad immortalare l'evento, quasi un paparazzo, o comunque un professionista abituato con attori, vip e modelle, Jason Bell. Che entrato nei nomi favoriti dal figlio maggiore di Carlo D'Inghilterra e della sua consorte, ha dovuto gestire una regina e tre futuri re per la foto ufficiale, e anche un quarto perchè presente alla cerimonia il fratello di William, Henry, quarto nella discendenza a regnare il Commonwealth.
Ci si aspettava forse anche la presenza della nuova fidanzata Cressida Bonas, con cui si vociferano future nozze, e invece si è presentato solo. Presente anche la sorella di Kate Middleton, Pippa.
Solo la Regina Elisabetta si è presentata con un bell'abito blu elettrico con cappellino coordinato, tutte le altre presenze femminili hanno preferito degli abiti chiari, color panna o beige, tutte rigorosamente con il copricapo che è di etichetta per questo tipo di celebrazioni.

Battesimo George
L'abito della Duchessa di Cambridge è stato disegnato da Alexander McQueen, tra gli stilisti preferiti di Kate, molto semplice e dritto che segna la sua figura longilinea. Il cappellino con veletta e fiore in stoffa è molto 'british', ma sdrammatizza il tutto.

Al termine della cerimonia, durata circa 45 minuti, sono stati tutti ospitati a casa di Carlo e Camilla per un tè accompagnato da pasticceria e dagli ultimi tre piani della torta nuziale dei genitori del battesimato che è stata conservata per l'occasione. Sembra che dopo due anni e mezzo, con le rassicurazioni dei pasticceri e dei medici, si sia potuta ancora gustare la wedding cake avanzata. Forse un inno eccessivo al risparmio? Sembra sia una vecchissima tradizione, come un rito propiziatorio, ovviamente è stata congelata durante tutti questi mesi.
Così da ieri il Royal Baby è parte della comunità inglese anche religiosa, ora lo attendiamo alla prossima cerimonia ufficiale.

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa