Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

19° settimana di gravidanza

In questa settimana il tuo bimbo è lungo circa 13 cm, pesa 150-220 grammi ed è ricoperto da uno strato sottilissimo di pelle
  Di Dott.ssa Eleonora Di Gangi - Ginecologa

I maggiori cambiamenti nel tuo corpo e nel tuo metabolismo sono avvenuti e questo fa sì che tu ti sia abituata a questa nuova condizione: starai sicuramente meglio rispetto alle precedenti settimane, forse avrai più capogiri del solito ma questo è normale dato che l'emoglobina d'ora in poi tenderà a calare.

PER LA MAMMA: COME CAMBIA IL TUO CORPO
Il tuo corpo è cambiato e la pancia comincia sempre di più a farsi vedere e diventare sempre più ingombrante. Questo cambiamento sta avvenendo abbastanza lentamente permettendoti una graduale accettazione di questo tuo nuovo corpo in gravidanza.
Il seno potrebbe essere meno gonfio rispetto all'inizio gravidanza, ma sempre più rigoglioso rispetto alla tua taglia pre-gestazionale.

Le gambe potrebbero essere più gonfie del normale soprattutto a livello dei piedi e soprattutto nelle stagioni con alte temperatura, questo perché vi è una dilatazione fisiologica dei vasi per far sì che il tuo bambino riceva più sangue possibile.

Inoltre potresti essere anemica: la diluizione del sangue necessaria alla corretta perfusione del tuo bimbo farà sì che il tuo contenuto di emoglobina si riduca fisiologicamente e quindi potresti cominciare a sentirti più stanca nel fare le cose che prima facevi senza problemi.

Il tuo battito cardiaco sarà molto più accelerato e tenderai ad avere le tachicardie o delle alterazioni del battito del cuore, questo succede perché è aumentato notevolmente il volume sanguigno nel tuo corpo necessario per perfondere correttamente il tuo bimbo. Per queste ragioni il tuo cuore deve pompare più velocemente mantenere equilibrata la circolazione sanguigna tua e del tuo bambino. Se però questi disturbi dovessero essere fastidiosi e peggiorassero nel tempo, consulta il tuo specialista.

La sensazione di dover fare pipì sarà sempre più forte visto che l'aumento dell'utero premerà sulla vescica stimolando la sensazione di minzione. La notte quindi potresti cominciare a svegliarti per fare pipì e questo potrebbe disturbare il tuo sonno. Potresti anche iniziare a soffrire di insonnia, sia perché sarai costretta a dormire in posizioni per te non usuali e che potrebbero non agevolare un sonno profondo e sia perché l'utero aumentato potrebbe rallentare la digestione e provocarti acidità di stomaco.

19° settimana di gravidanza
%INTERRUZIONE[Il tuo bambino]%
IL TUO BAMBINO A 19 SETTIMANE
Il tuo bambino pesa circa 150-220 grammi ed è lungo circa 13 cm. E' ricoperto da uno strato di pelle sottilissima e trasparente e da una peluria lievissima chiamata lanugine . L'intestino è funzionante e produce una sostanza definita meconio.

L'apparato urinario è in attività e il bambino urina e beve liquido amniotico, questo equilibrio fra urinare e bere da parte del bimbo farà sì che il liquido amniotico sia sempre ad un valore corretto per l'epoca gestazionale diventando così una misura indiretta del benessere fetale; una sua riduzione o un suo aumento potrebbe essere indice di qualche patologia sottostante come il diabete gestazionale , ritardi di crescita, anomalie organiche. Le ovaie nelle bambine cominceranno a formarsi e a produrre milioni di ovociti che poi nella vita extra uterina si ridurrano fisiologicamente. Il tuo bambino inizia a sognare proprio in queste settimane.
%INTERRUZIONE[Esami e visite]%
CONTROLLI DA FARE
Sei nel pieno del secondo trimestre di gravidanza ed è necessario che tu effettui degli esami ematici per valutare il tuo grado di anemia ed eventualmente integrare del ferro oltre agli integratori vitaminici che prendi abitualmente. E' utile anche ripetere l'esame per gli anticorpi contro la toxoplasmosi se non l'hai già contratta in precedenza.

Importante da ora fino alla 24° settimana di gravidanza eseguire un'ecografia morfologica, questa ecografia è fondamentale perché analizzerà tutti i parametri biometrici e gli organi del tuo bambino, vedranno se tutti gli organi del tuo bambino ci sono e se sono morfologicamente corretti e sviluppati.
%INTERRUZIONE[Alimentazione e consigli per rimanere in forma]%
DIETA E BENESSERE
In questa fase della gravidanza è importante continuare a seguire un regime alimentare adeguato anche alle necessità della madre, quindi se sentirai il bisogno di mangiare di più perché la nausea ti è passata, puoi farlo, ovviamente sempre senza esagerare. In questo periodo infatti ti sentirai più forte e avrai bisogno di aumentare l'introito energetico, visto anche che ora il bambino è diventato più grande ed ha aumentato il suo fabbisogno giornaliero di nutrienti.

Non esagerare con i caffè perché la caffeina è un vaso costrittore e potrebbe dare noia ai tuoi battiti cardiaci che sono accelerati fisiologicamente in gravidanza soprattutto dal secondo trimestre in poi a causa dell’aumento della circolazione sanguigna che deve aumentare anche per provvedere al tuo bambino.

Cerca di non mangiare tanti zuccheri perché potrebbero incidere sul metabolismo tuo e di quello del tuo bambino, aumentando il tuo peso senza apportare grandi nutrienti al feto.
%INTERRUZIONE[Consigli]%
I NOSTRI CONSIGLI
Comincia a parlare con il tuo bambino, da queste settimane in poi l’udito comincerà a svilupparsi e a maturare e il tuo piccolo comincerà a immagazzinare i suoni e le voci che ha sentito durante la sua vita intrauterina. Incoraggia anche il papà a fare altrettanto, magari facendogli leggere una fiaba, o parlare del più o del meno, di come è andata a lavoro, o di quello che state preparando per la nascita del vostro piccolino.

 

18° SETTIMANA DI GRAVIDANZA 20° SETTIMANA DI GRAVIDANZA

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa