Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

29° settimana di gravidanza

Sei nel pieno del terzo trimestre di gravidanza, la pancia comincia proprio a pesare e potrebbe causarti mal di schiena e gambe gonfie. Il tuo bimbo pesa più di un chilo e misura circa 36 centimetri
  Di Dott.ssa Eleonora Di Gangi - Ginecologa

Sei nel pieno del terzo e ultimo trimestre di gravidanza e il tuo aumento di peso comincia a farsi sentire sulle tue gambe e sulla tua schiena.
Potresti avere alcuni fastidi più intensi come ad esempio il bruciore di stomaco o la digestione lenta.

PER LA MAMMA: COME CAMBIA IL TUO CORPO
Sei arrivata in questa settimana con le forme completamente cambiate, in particolare il tuo seno si farà ancora più rigoglioso e dolente perché essendo ricco di ghiandole, latte e liquidi che accumuli fisiologicamente in questo periodo, tenderà e stirerà le fibre nervose stimolando la sensazione di dolore e di ipersensibilità del capezzolo.

Potresti avere o continuare ad avere problemi di stitichezza dovuti al peso della pancia che grava sul retto e provoca rallentamenti intestinali e voglia frequente di fare la pipì, sempre a causa dell'aumento di volume dell'utero che stimola costantemente la vescica provocando la sensazione di voler andare in bagno anche se non ce n'è bisogno.
A causa del continuo stress della vescica potrebbero esserci episodi di perdite di urina, soprattutto nei momenti in cui aumenti la pressione endoaddominale come nel caso di uno starnuto, un colpo di tosse, una fragorosa rista; se questo accade non ti preoccupare, tutto ciò è normale e una volta partorito il tuo ginecologo ti consiglierà degli esercizi utili per fortificare i muscoli pelvici ed evitare così disturbi di incontinenza urinaria che a volte permangono anche nel post-partum.
E' importante verificare che queste perdite siano solo di urina e non di liquido amniotico: se hai dubbi rivolgiti al tuo ginecologo per una visita ostetrica.

Nella 29° settimana potresti essere aumentata di 7-10 chili, è un momento in cui puoi prendere peso con facilità quindi tieni sempre d'occhio la tua alimentazione e tieni sotto controllo il tuo peso durante tutta la gravidanza.

Potrebbero aumentare i dolori al basso ventre, si tratta delle cosiddette contrazioni di Braxton Hicks, che potrebbero comparirti più volte al giorno sempre però per brevi periodi e con bassa intensità: se il dolore dovesse intensificarsi è meglio contattare lo specialista che potrebbe chiedere di effettuare più visite di controllo.
%INTERRUZIONE[Il tuo bambino]%
IL TUO BAMBINO A 29 SETTIMANE
Il peso del tuo piccolino è di circa 1.200 grammi ed è lungo circa 36-38 cm. Dopo la 28° settimana di gravidanza il suo cervello ha cominciato a maturare sempre più velocemente, i polmoni diventano sempre più maturi anche se ancora non hanno compiuto tutto il ciclo che li rende capaci di respirare correttamente e autonomamente nella vita extrauterina. In caso di un eventuale minaccia di parto prematuro sarebbero necessarie due dosi di cortisone intramuscolare per forzare la maturazione polmonare del tuo bambino.

A questo punto della gravidanza il tuo bambino non ha ancora sviluppato pienamente il sistema immunitario perciò se dovesse nascere ora sarebbe più soggetto a contrarre infezioni a volte anche pericolose.

L’udito è pienamente sviluppato quindi è molto importante che tu parli molto con il tuo bambino, raccontagli delle storie o semplicemente rendilo partecipe di quello che stai facendo in quel momento.
E’ importante che il tuo bimbo ascolti anche la voce paterna per formare quel legame già da ora che poi vi accompagnerà per tutta la vita
.
%INTERRUZIONE[Esami e visite]%
CONTROLLI DA FARE
Il tuo ginecologo potrebbe chiedere di effettuare delle visite più frequenti rispetto alle scorse settimane, soprattutto in caso di dolori pelvici vorrà valutare se ci sono i presupposti per un parto pre termine oppure problemi di infezioni urinarie come ad esempio una cistite che richiederebbero anche visite ginecologiche più ravvicinate ed eventualmente un esame delle urine o urinocoltura.

Da questa settimana diventa importantissimo il monitoraggio della pressione arteriosa, infatti più ci avviciniamo al termine della gravidanza e più si presenta il rischio di gestosi e di patologie legate alla cattiva circolazione placentare. Anche la valutazione delle piastrine è molto importante nella prevenzione di queste patologie.


Nel video: ecografia 4D di una bimba alla 29° settimana di gravidanza.
%INTERRUZIONE[Alimentazione e consigli per rimanere in forma]%
DIETA E BENESSERE
Visto che aumenterai di peso molto facilmente e rapidamente è fondamentale controllare la tua alimentazione in maniera rigorosa. Fai pure qualche strappo alla regola ma sempre con moderazione. Sappi che l'eccessivo aumento ponderale in gravidanza può esporre te e il tuo bambino a dei problemi: l’obesità è un fattore di rischio per gestosi e parto distocico (parto che non si svolge normalmente ma richiede un intervento ostetrico) a causa dell’aumento di feti macrosomoci, cioè di bambini troppo grandi rispetto al bacino materno.

Mantenere una corretta alimentazione ti agevolerà anche nella digestione che si farà sempre più lenta e difficoltosa nel corso di queste settimane. Quindi non mangiare cibi troppo elaborati, troppo fritti o troppo speziati e cerca di non arrivare mai troppo affamata ai pasti principali perché corri il rischio di abbuffarti troppo e di aumentare la difficoltà digestiva e i bruciori di stomaco rendendo difficoltoso anche il sonno.

Integra l'alimentazione con molti cereali, legumi e alimenti ricchi di fermenti lattici per agevolare il transito intestinale e diminuire eventuali episodi di stitichezza. Ricordo inoltre di bere molto durante giorno arrivando anche a 2 litri di acqua per facilitare sia il transito intestinale che l'eliminazione dei liquidi in eccesso.
%INTERRUZIONE[Consigli]%
I NOSTRI CONSIGLI
Mantieniti in forma con un corretto movimento giornaliero, se non vi sono particolari problemi è sempre consigliabile uscire fuori all’aria aperta e fare del moto, leggero ma quotidiano.
Iscriviti in piscina, dove troverai dei corsi più leggeri e adatti alle gestanti, oppure a corsi di yoga specifici la gravidanza.
Se invece il tuo ginecologo ti ha consigliato di riposarti cerca di non affaticarti con le faccende domestiche e fatti coccolare ancora di più da chi ti sta intorno.

Coinvolgi il tuo compagno nel compilare la lista di nascita : adesso è il momento giusto per scegliere accessori, capi di abbigliamento, pannolini e tutto ciò che pensi potrà essere utilero al tuo bambino e che potrebbero regalarti i vostri amici e parenti in occasione della nascita.

Nel video: posizioni yoga adatte per tutti i trimestri di gravidanza.

28° SETTIMANA DI GRAVIDANZA 30° SETTIMANA DI GRAVIDANZA

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa