Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

1° settimana di gravidanza

Nella prima settimana di gravidanza non ci sono cambiamenti nel tuo corpo e nenche sintomi che possano indicarti che sei incinta. Inizia però da adesso il tuo lungo viaggio verso il parto
  Di Dott.ssa Eleonora Di Gangi - Ginecologa

Durante la prima settimana di gravidanza non avviene alcuna modifica al tuo corpo, infatti non avrai nessuna sensazione, nessun sintomo che ti possa far pensare di essere incinta.
La prima settimana di gestazione è considerato quel tempo che intercorre dall’ultima mestruazione, in cui assistiamo alla caduta degli ormoni quali estrogeno e progesterone, con il conseguente sanguinamento della mucosa uterina e quindi la presenza del ciclo mestruale, e la fase di rigenerazione e iniziale proliferazione del tessuto endometriale (mucosa uterina), fasi prodromiche atte a costituire un ambiente intrauterino adatto all’eventuale annidamento dell’ovocita fecondato.

Adesso non è ancora presente nessun prodotto del concepimento, ma si annovera questa settimana come la prima del tuo periodo gestazionale in quanto fase preparatoria al futuro concepimento.
Se infatti viene eseguito un test di gravidanza durante questa settimana l'esito sarà negativo in quanto il test valuta la quantità di beta HCG (beta subunità della gonadotropina corionica), una sostanza ormonale che viene prodotta dal trofoblasto (iniziale placenta)al momento dell'impianto dell'embrione in cavità uterina.

Se vuoi calcolare il periodo migliore per il concepimento del tuo bambino puoi effettuare il calcolo del tuo periodo fertile direttamente sul nostro sito.


PER LA MAMMA: COME CAMBIA IL TUO CORPO
Se tu ed il tuo compagno desiderate un bambino questa è una settimana importante. Anche se hai ancora il flusso mestruale, l’uovo che sarà fecondato sta già iniziando a maturare e a prepararsi alla fecondazione. E’ quindi l’inizio per voi di un percorso lungo 40 settimane o anche di più, ricco di cambiamenti per il tuo corpo , per il bambino che crescerà dentro di te, ma anche per il rapporto tra te ed il futuro papà.

E’ importante che tu sia serena , che ti prepari psicologicamente ad affrontare questa avventura con calma, senza farti prendere da paure ed ansie inutili e soprattutto goditi ogni istante di questo periodo che sarà faticoso, ma indubbiamente il più emozionante della tua vita e in quella della tua coppia.

Prima settimana di gravidanza%INTERRUZIONE[Esami e visite]%CONTROLLI DA FARE
In questa settimana ancora non sapete cosa succederà fra qualche giorno. Eh sì, la prossima settimana tu e il tuo compagno potrete iniziare a “lavorare” al vostro piccolo grande progetto!

Non ci sono esami da protocollo da eseguire , ma se vuoi agire con il massimo dello scrupolo, potresti prendere l’appuntamento per una visita preconcezionale, cioè prima del concepimento, se non l'hai già fatta precedentemente.
Grazie a questa visita il medico può valutare ed eventualmente trattare malattie sessualmente trasmesse , malattie endocrinopatie (cioè disfunzioni ormonali), infezioni ricorrenti delle vie urinarie, diabete, epilessia , malattie cardiovascolari, asma, anemia , nevrosi, carenze vitaminiche, obesità , ipertensione o altre patologie che possono ostacolare o danneggiare la tua futura gravidanza.

Vengono esaminati anche eventuali fattori di rischio come l’età materna (superiore a 35 anni) o quella paterna (superiore a 55 anni), le cattive condizioni socio-economiche, l’abuso di droghe (alcool, tabacco, eroina, cocaina), l’esposizione a sostanze tossiche o radiazioni ionizzanti nell’ambiente di lavoro, eventuali gravidanze precedenti con esito negativo .
Il medico può decidere di sottoporti ad una visita ginecologica se è passato molto tempo dall’ultima che hai fatto, magari effettuando anche un PAP test. Infine può prescriverti alcuni esami di laboratorio, come quello per il gruppo sanguigno o alcuni esami infettivi.

%INTERRUZIONE[Consigli]%
I NOSTRI CONSIGLI
Sicuramente sentirai e leggerai tante dicerie e leggende sulla gravidanza, ma non è detto che siano tutte vere. Quindi il primo consiglio che ti do è di non esitare a chiedere chiarimenti al tuo ginecologo, qualunque dubbio ti venga durante tutta la gravidanza. Ricevere delle informazioni corrette ti aiuterà ad affrontare con serenità e lucidità la tua gravidanza.

Sicuramente è importantissimo iniziare a prendere tutti i giorni le pasticche di acido folico . L’acido folico è fondamentale nella prevenzione di malattie della colonna vertebrale e del sistema nervoso del tuo bambino ed è per questo fondamentale che tu ne assuma in quantità elevata tutti i giorni.

Un altro consiglio: elimina totalmente fumo e alcol!

Fumo
Se sei fumatrice è il momento di smettere! Il fumo in gravidanza comporta rischi per la salute feto-neonatale , oltre che tua,ovviamente.
Fra i rischi associati al fumo, anche passivo, ci sono:


Alcol
Ovviamente ti consiglio di interrompere anche l’abitudine all’alcool, seppur assunto in minime quantità, per evitare la cosiddetta sindrome feto-alcolica che comprende:

La sera quando uscirai con i tuoi amici, sostituisci la birra con un bel succo di frutta: ti idraterai e farai il pieno di vitamine e sali minerali per il tuo futuro bambino.

2° SETTIMANA DI GRAVIDANZA

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa