Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

Come rimediare agli errori di lavaggio

Per la fretta o la disattenzione, a volte il bucato esce dalla lavatrice non esattamente pulito o, peggio, macchiato. Come risolvere questi errori di lavaggio?
 

Che buono il profumo di bucato appena fatto, profumo di pulito! È un piacere prendere gli indumenti appena lavati per stenderli, possibilmente all'aria aperta, ma che guaio quando si sbaglia qualcosa nel lavaggio!

Spesso succede facendo il bucato in lavatrice, se caricandola scappa anche solo un foulard colorato in mezzo ad altri indumenti bianchi, il risultato è un melange rosato ovunque. Che orrore!
Oppure ci si ritrova un maglione infeltrito misura “da Barbie” perché la temperatura scelta era troppo alta. Che tristezza!

A volte non si può rimediare in alcun modo a queste disattenzioni, ma altre volte invece, conoscendo qualche trucchetto, si può far tornare il capo al suo splendore originale.
Volete che vi sveliamo come?


Maglione infeltrito
Il rimedio della nonna per una maglia di lana infeltrita è quello di metterla a bagno con del latte, lasciarla in ammollo una mezz'ora almeno, poi risciacquarla in acqua tiepida e stenderla senza strizzare.
Un metodo alternativo è immergerla in acqua calda, lasciarla in ammollo finché non si intiepidisce, poi strizzarla leggermente, togliere l'acqua e mettere dell'ammorbidente. A questo punto le fibre del tessuto dovrebbero essere ammorbidite, quindi abbastanza facili da tendere a mano, tirando bene da ogni lato. Da ultimo risciacquare con acqua calda, sempre tirando, poi stendere la maglia su uno stendino, in orizzontale e con un vecchio asciugamano sotto, in modo che non si deformi.
Altro metodo ancora: mettere la maglia in una bacinella con acqua calda in cui si è fatto sciogliere del balsamo per capelli e lasciarla in ammollo per 1 ora. Infine risciacquare in acqua calda e aceto bianco di vino, che ammorbidisce le fibre. Stendere orizzontalmente e tirando il tessuto, come prima descritto.

Bianchi colorati per errore
Lasciarli in ammollo in acqua e candeggina, poi strofinare e risciacquare con acqua calda, finché tutte le macchie non sono sparite. Se risulta un bianco un po' ingiallito, con i successivi lavaggi (questa volta corretti), ritornerà il bianco luminoso di sempre.
In alternativa sciogliere delle pastiglie di aspirina effervescente in acqua calda e lasciare in ammollo i bianchi non più bianchi. Procedere poi con l'abituale lavaggio.

Colorati macchiati in lavatrice
Se i bianchi macchiati è abbastanza facile recuperarli grazie alla candeggina, con i capi colorati su cui ha stinto qualcosa come si fa? Un altro vecchio rimedio piuttosto efficace, a meno di disastri irrecuperabili, è questo: mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua, 2 cucchiai di bicarbonato e tre manciate di foglie d'alloro, portate ad ebollizione, fate bollire per un quarto d'ora poi lasciate intiepidire. Togliete le foglie d'alloro e mettete a mollo il capo macchiato (uno per volta), lasciandolo tutta la notte e girando di tanto in tanto. La mattina seguente lavate il capo da solo e le macchie di colore dovrebbero essere venute totalmente via.
Se rimane qualche macchia passatela delicatamente con candeggina gentile e poi lavate nuovamente.



Lavatrice che macchia i panni
A volte non si sbaglia niente nel lavaggio, ma è la lavatrice stessa che macchia i panni. Innanzitutto assicuratevi che l'elettrodomestico funzioni correttamente, pulitelo all'interno con dell'aceto, passando anche la guarnizione di gomma dell'oblò. Pulite anche le vaschette del detersivo e fate attenzione a non usarne troppo, a volte quelli con scaglie colorate lasciano il colore sui tessuti se il lavaggio è breve e non vengono risciacquati completamente.
Come ammorbidente meglio utilizzare l'aceto, che combatte anche il calcare; potete profumarlo con qualche goccia di olio essenziale.
Controllate o fate controllare anche il tubo di scarico, assicurandovi che l'acqua sporca venga fatta uscire senza problemi.
Fatto tutto questo, lavate i panni sporcati con del bicarbonato oppure dell'aceto di vino bianco; non usate questi due rimedi insieme, perché perderebbero la loro efficacia.

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa