Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

20° settimana di gravidanza

Alla ventesima settimana di gravidanza ti trovi a metà strada, la tua pancia è ben evidente, il tuo bambino cresce e il suo udito è completamente formato, da questa settimana riconoscerà la tua voce!
  Di Dott.ssa Eleonora Di Gangi - Ginecologa

Sei giunta finalmente a metà di questa straordinaria avventura! Che traguardo importante che hai raggiunto!
Ti senti sempre più in forma e ti stai abituando a questo tuo nuovo corpo.
Il tuo bambino ha quadruplicato la sua grandezza e ormai il tuo pancione è visibile a tutti.




PER LA MAMMA: COME CAMBIA IL TUO CORPO
Ora il peso della pancia comincia a farsi sentire e a “ingombrare” gli spazi.
Ti risulteranno più difficili certi gesti che prima erano automatici, come metterti le scarpe o vedere il numero sulla bilancia, ma ancora riesci comunque a farli abbastanza agevolmente.
Comincerai a sentirti più appesantita e magari le passeggiate un po’ più lunghe inizieranno a farti stancare di più. Questo anche l'aumentato volume dell'utero, oltre a crearti proprio un peso sulle gambe, invade gli spazi sotto il diaframma, riducendo l’escursione polmonare e rendendo meno pieni i polmoni ad ogni insufflazione d’aria. Questo creerà il fenomeno della tachipnea cioè un aumento degli atti respiratori al minuto, infatti l’organismo aumenta il numero di respiri per far sì che l’ossigenazione del sangue sia sempre adeguata.

In queste settimane l’anemia potrebbe peggiorare ulteriormente, perché proprio in questa parte della gravidanza la diluizione del sangue diventa ancora più elevata perché il bambino cresce moltissimo in questo periodo e necessita di una quantità maggiore di elementi nutritivi e quindi una quantità maggiore di sangue proveniente dalla tua circolazione. Per sopperire alla maggiore richiesta di sangue il tuo organismo richiama nei vasi sanguigni una quantità maggiore di liquidi e il tuo cuore cercherà di pompare più sangue possibile al minuto, facendo insorgere una tachicardia cosiddetta “fisiologica” ovvero normale per il tuo stato di gravidanza.

Sempre a causa dell’aumento dell’utero sarai costretta a cambiare postura e modo di camminare, questo ti potrebbe portare a frequenti dolori di schiena o a lombosciatalgie , in alcuni casi potresti avvertire dei dolori improvvisi al livello dei lati dell’utero, ma non ti devi preoccupare perché l’utero aumentando il suo volume stira i legamenti che lo legano al tuo bacino, comunque se il dolore è importante contatta lo specialista.


ventesima settimana di gravidanza
%INTERRUZIONE[Il tuo bambino]%
IL TUO BAMBINO A 20 SETTIMANE
Il peso del tuo piccolino è di circa 255 grammi ed è lungo 14-16 cm.
Il sistema nervoso sta cominciando a maturare e si stanno sviluppando tutte quelle connessioni neuronali fondamentali per lo sviluppo intellettivo e sensoriale del tuo bambino. Da ora in poi i cinque sensi stanno cominciando ad attivarsi, l’udito è il senso completamente sviluppato, da questa settimana in poi il tuo bimbo riconoscerà la tua voce.

Lo sviluppo motorio e muscolare è molto avanzato, il tuo piccolino comincerà a stendere e deflettere le gambe e le braccia, quindi cominceranno ad esserci veri calci e pugni a differenza di quella sensazione di sfarfallio nella pancia che avvertivi nelle settimane precedenti.

Gli organi sessuali a questo punto sono completamente formati: se il tuo bambino è una femmina avrà già dentro le sue ovaie 6 milioni di ovociti che al momento della nascita si ridurranno drasticamente ad 1 milione.

Di seguito un video divertente dove vedrai una mamma alla ventesima settimana di gravidanza che appoggia un bicchiere pieno di acqua sopra il pancione per far vedere come calcia il suo bambino.



Ecco un'altra ecografia molto particolare: la bimba sbadiglia durante l'esame :)


%INTERRUZIONE[Esami e visite]%
CONTROLLI DA FARE
Sei a metà percorso , dovrai effettuare un esame delle urine per controllare se vi sono infezioni urinarie asintomatiche frequenti in gravidanza e che se presenti necessitano di cure adeguate. Inoltre è importante effettuare un emocromo per il controllo dell’anemia, e un prelievo per la toxoplasmosi se non si è immunizzate.
Per le donne con RH negativo è necessario effettuare periodicamente il test di Coombs che rileva se si sono sviluppati anticorpi. L’ecografia che dovrai effettuare in queste settimane è fondamentale. E’ definita morfologica perché guarda e analizza il feto e tutti i suoi organi, ed è utile per capire se il tuo bambino si è sviluppato bene in questo periodo, escludendo così la presenza di malformazioni fetali.
%INTERRUZIONE[Alimentazione e consigli per rimanere in forma]%
DIETA E BENESSERE
Visto che la tua pancia e quindi il tuo bambino cresceranno velocemente, spesso sarai colta da improvvisi attacchi di fame. Ma non cedere alla tentazione di svuotare il frigorifero!! Ricorda che ora non devi mangiare per due, in gravidanza si integrano in più solo 400-500 chilo calorie al giorno, e soprattutto devi stare attenta a ciò che mangi, la tua dieta deve essere varia ed equilibrata. Non mangiare alimenti che fanno solo aumentare di peso e che non portano nutrimento al tuo bambino. Molto importanti sopratutto per fronteggiare l’anemia che potrebbe esserci in questo periodo, sono l’alimentazione con legumi, soprattutto lenticchie rosse che hanno un alto contenuto di ferro.

E' importantissimo idratarsi molto bevendo tanta acqua sia perché il tuo fisico richiede in questo periodo l’ingresso di più liquidi dato che è aumentato il fabbisogno nutritivo del tuo bambino. Inoltre bere tanto ti aiuterà anche a regolarizzare l’intestino che in questo periodo potrebbe darti problemi di stitichezza.

Dato l'aumento di volume dell'utero la pelle della tua pancia comincerà a distendersi sempre di più ed è necessario quindi applicare tutti i giorni una crema che mantenga elastici i tessuti , questo sarà fondamentale per evitare le smagliature post-gravidanza. Dormi sempre di fianco, meglio il sinistro questo aiuterà l’ossigenazione del tuo bambino, perché in questa posizione l’utero non comprimerà la vena cava inferiore che trasporta il più grande quantitativo di sangue alla placenta.
%INTERRUZIONE[Consigli]%
I NOSTRI CONSIGLI
Questo è il mese in cui ti sentirai in grande forma fisica. Quindi sono consigliate passeggiate all’aria aperta e se hai in mente di fare qualche viaggio con il tuo compagno questo è il periodo perfetto per farlo, infatti non sei all’inizio gravidanza quando devi stare attenta perché è il periodo gravato da un aumentato rischio di aborto, né sei nell’ultima fase della gravidanza in cui si può avere un’insorgenza precoce dell’attività contrattile.

Il peso della tua pancia è sempre contenuto e questo ancora non ti impedirà completamente ti muoverti come vuoi, quindi il consiglio è di sfruttare proprio questi momenti per organizzare la lista di nascita, scegliere i mobili per la cameretta del bambino, il corredo dei primi mesi, magari dipingere le pareti della cameretta di un colore vivace e fondamentale cominciare a buttare giù una lista di nomi, ormai a questa settimana il sesso del tuo bambino è quasi certo.

Se non lo avete già fatto informatevi sul corso pre parto più vicino a casa tua, questo corso sarà importante non solo perché ti servirà per capire le dinamiche del parto e dell’allattamento, ma diventerà un utilissimo momento di confronto con le altre future mamme e questo aiuterà te e il tuo compagno a capire che le ansie e le paure che avete sono comuni a tutti gli altri futuri genitori nelle vostre condizione, e questo vi solleverà molto.

19° SETTIMANA DI GRAVIDANZA 21° SETTIMANA DI GRAVIDANZA

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa