Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

16° settimana di gravidanza

Nella sedicesima settimana la tua pancina è ben visibile e con un'ecografia potrai finalmente sapere se apsetti una bambina o un bambino
  Di Dott.ssa Eleonora Di Gangi - Ginecologa

Che momenti bellissimi ti aspettano!! D'ora in poi comincerai a sentire i primi movimenti del tuo bambino, ma non preoccuparti se non senti ancora niente….
Infatti la maggior parte delle donne incinta cominciano a sentire qualcosa solo dalla 18°/20° settimana in poi.





PER LA MAMMA: COME CAMBIA IL TUO CORPO
Oramai la tua pancia che cresce ed è visibile a tutti. Infatti il tuo utero è aumentato molto di volume ed ha passato la linea ombelicale, cioè quella linea immaginaria che passa dall’ombelico.

Potrai cominciare a sentire il tuo bambino, alcune definiscono questi movimenti come la sensazione di farfalle nello stomaco, o anche come movimenti intestinali, o veri e propri colpetti sulla pancia, non ti preoccupare se ancora non li senti, soprattutto se è la prima gravidanza, questi movimenti li potresti sentire anche più tardi, nelle settimane successive.
Ora ti senti decisamente meglio, senti di avere più forze perché il tuo corpo si è adeguato a questo nuovo stato metabolico in cui la gravidanza ti ha portato. La nausea è completamente scomparsa, potresti avere sempre più appetito e comincerai ad apprezzare nuovamente i cibi che prima della gravidanza ti piacevano tanto, fortunatamente il tuo gusto torna ad essere quello di prima, anche se alcuni di alimenti non riuscirai ancora a sentirne l’odore.

Soprattutto se affronti queste settimane nelle stagioni più calde, potresti manifestare gonfiore alle gambe e ai piedi, questo perché alla dilatazione dei vasi sanguigni normale durante la gravidanza si associa quella data dal caldo, con conseguente accumulo di liquidi nelle zone soggette alla gravità come gli arti inferiori. Per questo è importante camminare molto, senza però stancarsi, e bere tanta acqua per agevolare la diuresi e la riduzione dei liquidi in eccesso.

I disturbi di reflusso gastro-esofageo non spariranno, anzi l’acidità di stomaco potrebbe farsi più intensa perché il volume dell’utero sta aumentando, cambiando così i rapporti degli organi addominali, infatti aumentando l’utero, questi va a spostare altri organi verso l’alto, verso il diaframma, andando a comprimere lo stomaco e ostacolando così il transito naturale del cibo dalla bocca all’intestino. Questo disturbo può essere minimizzato dalla corretta posizione da assumere subito dopo i pasti, è bene non stendersi prima di un'ora dalla fine dei pasti per non ostacolare ulteriormente il normale transito di cibo, anzi è meglio che ti abitui a dormire con 2 cuscini dietro la schiena per far alzare il livello dello stomaco, agevolando così il transito di cibo in senso verticale.
%INTERRUZIONE[Il tuo bambino]%
IL TUO BAMBINO A 16 SETTIMANE
Il tuo bambino pesa circa 80 grammi ed è lungo circa 16 cm. E’ già cresciuto tantissimo!
Ora muove benissimo le braccia e le gambe, riesce anche a calciare ed è per questo che in questa settimana potresti sentire i suoi piccoli calcetti , sarà una sensazione bellissima e unica al mondo. Qualche donna la descriverà come uno sfarfallio nello stomaco, altre come veri e propri calci. Il tuo bambino ha migliorato l’utilizzo della mano , succhia il pollice, apre e muove la bocca e la lingua.

Le gonadi sono ben formate ed è per questo che in questo periodo tramite un ecografia è possibile capire il sesso del tuo bambino .

La placenta è grande quanto il bambino è funzionante completamente e riesce a fornire da sola tutti i nutrienti necessari per lo sviluppo e la crescita del tuo bambino.

Sedicesima settimana di gravidanzaNella foto: si evidenza lo sviluppo della mano del feto alla 16° settimana di gravidanza

Nel video: ecografia di un feto alla 16° settimana di gravidanza. Si scopre anche il sesso del bambino!
%INTERRUZIONE[Esami e visite]%
CONTROLLI DA FARE
Questa è la settimana in cui viene eseguita l’amniocentesi una manovra invasiva atta a prelevare del liquido amniotico nel tuo utero per l’analisi genetica sul tuo bambino. Essendo una manovra che comporta seppur in minima parte dei rischi, se hai deciso di farla o per età superiore o uguale a 35 anni o per scelta personale, questa diagnostica ha bisogno che tu rimanga a riposo per circa una settimana, comunque consulta il tuo ginecologo per la convalescenza nel tuo caso specifico.
%INTERRUZIONE[Alimentazione e consigli per rimanere in forma]%
DIETA E BENESSERE
Ora è molto più facile aumentare di peso, questo perché la nausea e il malessere sono passati e quindi l’appetito e la fame potrebbero aumentare. E’ per questo che devi stare più attenta all’alimentazione. Ti ricordo che il detto che bisogna mangiare per due in gravidanza è falso, non devi ingrassare più di un chilo a settimana. Comincia a mangiare di nuovo con gusto tutto ciò che ti piace ma fai attenzione alla bilancia: ti consigliamo di usare il nostro strumento per il calcolo del peso in gravidanza, così potrai tenerti monitorata.
Integra molta acqua e molti sali minerali soprattutto nel periodo estivo quando le temperature si alzano e potresti perdere troppi liquidi, ciò potrebbe darti sensazioni di capogiri. Con qualche bustina di sali minerali come il magnesio, sciolto in abbondante acqua, potrai ritrovare l’energia che magari il clima caldo può far calare. E’ importante che tu non dimentichi di fare pasti equilibrati in grassi, e soprattutto proteine, come quelle contenute nella carne bianche o nel pesce. La verdura ricordiamo che ha un alto contenuto in acido folico essenziale per il tuo bambino ma anche per te.
%INTERRUZIONE[Consigli]%
I NOSTRI CONSIGLI
Ti consiglio di continuare a camminare all’aria aperta, questo riempirà di ossigeno non solo i tuoi polmoni ma anche il sangue del tuo bambino, rendendolo ricco di nutrienti, quindi sì a passeggiate in luoghi ricchi di aria buona come al mare o in collina, per ora ancora sono sconsigliateti viaggi a lunga percorrenza soprattutto con aereo, ma se devi raggiungere una località, cerca il mezzo di trasporto più comodo e che soprattutto ti permetta di distendere e muovere le gambe, come il treno. Puoi viaggiare anche in macchina a patto però di fermarti almeno ogni ora.
Ottime sono le passeggiate in acqua che ti lambisce le gambe come ad esempio le camminate nel mare, fai passi lunghi e distesi e rilassati, deve essere un esercizio eseguito con molta calma e delicatezza.

15° SETTIMANA DI GRAVIDANZA 17° SETTIMANA DI GRAVIDANZA

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa