Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

Come vestirsi per un matrimonio in estate: gli abiti e accessori delle invitate

Sei stata invitata a un matrimonio e non sai come vestirti? Ecco alcuni consigli per essere assolutamente fashion (anche) in un giorno così importante
  Di Francesca La Rana

Il matrimonio è una cerimonia molto importante che segna una tappa fondamentale nella vita di ogni donna. È fondamentale che in un giorno del genere sia tutto assolutamente perfetto e per esserlo anche gli invitati devono dare una mano presentandosi al meglio. Già, ma come?! Si parte dalla presenza, la facciata deve essere ben curata. Cosa indossare a un matrimonio non è una scelta semplice ma nemmeno impossibile. Ci sono alcuni semplici regole da seguire che vanno mixate a un minimo di buon gusto.

Fissate un budget e in base a quello indirizzatevi nei negozi che hanno abiti chic, raffinati ed eleganti. Sfatiamo subito in un mito: l’abito che indossate a un matrimonio si può utilizzare nuovamente ma non per un altro matrimonio! Non è bello che apparite sulle fotografie ricordo del matrimonio in due occasioni diverse vestite nel medesimo modo. Non è nemmeno giusto che una volta acquistato un abito lo si debba riporre nell’armadio senza fargli mai più vedere luce. Per questo motivo dovete scegliere per la cerimonia un abito che potrete indossare nuovamente, un abito di tendenza che potrete sfruttare, dopo il matrimonio, per serate particolari: una cena romantica, un incontro di lavoro informale, una festa di compleanno…
Di occasioni ce ne sono molte quindi l’abito non deve andare sprecato! Mai!


Credits: Foto di @pronovias
Come vestirsi a un matrimonio in estate?
Sembra facilissimo ma in realtà dovete fare molta attenzione. La normale tendenza femminile porta a indossare qualcosa di totalmente ‘scoperto’ ma gran parte dei matrimoni si svolge in chiesa. Andare a un matrimonio non è l’equivalente di andare a ballare in discoteca! Esistono regole ben è precise per quanto riguarda l’abbigliamento in chiesa: mai spalle scoperte, mai seno troppo in vista, mai cosce troppo scoperte. Se disobbedirete a queste regolette certamente provocherete imbarazzo nella sposa e l’ira del sacerdote.

Come evitare di rovinare il matrimonio? Se scegliete un abito a fascia utilizzate una stola; vi coprirà velatamente le spalle e in più assumerete un’aria ultra elegante. Fuori dalla chiesa la stola potrete anche levarla via ma non disfatevene del tutto perché se i festeggiamenti durano fino a sera potrà tornarvi utile se l’aria rinfresca e sarà ancor più utile se al ristorante l’aria condizionata è troppo forte. Se indossate un abito che scopre troppo il seno… beh, non fatelo! Siete invitate a un matrimonio mica alla sagra dei latticini!

Solitamente si indossano le gonne quando si è invitate a un matrimonio ma ricordate che la lunghezza della gonna deve almeno arrivare oltre la metà della coscia se è piuttosto svasata, se è più stretta deve essere obbligatoriamente più lunga altrimenti quando vi siederete si solleverà troppo.

Quali abiti da cerimonia sono di moda quest’estate?
Vengono proposti tubini corti (di linghezza pur sempre non eccessiva) arricchiti di ruches e volants, magari declinati in fantasie floreali con maniche in tulle. Oppure, in caso di cerimonia serale o molto chic optate per un abito lungo. In tutti i casi in estate è bene scegliere qualcosa di estremamente colorato: potete osare il verde, l’azzurro, il rosa e il giallo. Se preferite invece i colori più semplici puntate sul crema ma ricordate sempre: non ci si veste di bianco a un matrimonio, l’unica che può indossare un abito bianco è la sposa! Non dimenticatelo mai!
Quando acquistate l’abito portate con voi un’amica o la vostra mamma, una persona sincera che vi dica se la scelta che avete effettuato sta bene con il vostro corpo.


Credits: Foto di @pronovias
Che accessori indossare a un matrimonio?
Scarpe e borsetta possibilmente in coordinato. Vi suggerirei in questo caso di acquistarle insieme così non sbaglierete di certo con gli accostamenti e non impazzirete per comporre la coppia perfetta. Non è obbligatorio ma è consigliabile che scarpe e borsetta siano preziosi. Sandali gioiello per l’appunto che si sposano perfettamente con una bella pochette anch’essa gioiello. Emanerete luce allo stato puro. Anche queste potrete utilizzarle nuovamente anche in occasione di un altro matrimonio.

E i gioielli?
Se scegliete scarpe e pochette gioiello cercate di non esagerare con collanine, braccialetti, orecchini e anelli perché sarete sempre più paragonabili a un albero di Natale. Certo qualche bijoux serve sempre quindi non rinunciatevi completamente. Uno o due anelli sicuramente non stonano ma qualora non siete solite indossarli puntate su un bel bracciale al quale potrete abbinare o una collana o degli orecchini. Mi raccomando o l’una o gli altri. Personalmente sono solita suggerire gli orecchini perché illuminano il viso mentre la collana appesantisce l’abito a meno che non decidiate di indossare un semplice ma raffinato punto luce. Se avete bisogno di ulteriori consigli, dovete sciogliere dubbi e incertezze scrivetemi ciò che vi tortura, risolveremo insieme le esitazioni e scacceremo via l’ansia da matrimonio!

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa