Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

Capricorno

I nati sotto il segno del capricorno sono persone autosufficienti, ligie al dovere e disciplinate. Sotto questo rigore nascondono però molta passionalità e il loro saper dare affetto in modo concreto
  Di Maria Santucci

CAPRICORNO (21 dicembre - 19 gennaio)
Il Capricorno è l’ultimo dei segni cardinali e, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, è di polarità femminile. Nasce in un periodo molto importante dell’anno: quello dell’equinozio d’inverno, a ridosso della festività religiosa del Natale.
I giorni da lui dominati sono quelli in cui la natura sembra rinchiudersi in se stessa. Il rigore dell’inverno tiene gli animali nella tana e il seme sepolto nella terra non trova altro sostegno per la sopravvivenza che la sua forza.

In queste prime osservazioni troviamo già una traccia del carattere del Capricorno che riesce ad avere un alto grado di autosufficienza e di resistenza alle “intemperie” della vita. Lui, come il seme nella terra, sa che deve raccogliere le sue forze per raggiungere i suoi obiettivi e questo nonostante le avversità che potrà incontrare.
Così come la natura si mostra ostile in questi giorni, altrettanto la vita per il Capricorno può essere dura e faticosa. Non avvezzo a sconti o regali, tutto ciò che riuscirà ad ottenere sarà frutto della sua costanza. Ad aiutarlo c’è la volontà, la metodicità e una grande forza interiore, doni questi dell’esaltazione di Marte e del domicilio di Saturno.

Le sue doti principali sono la serietà che esprime innanzitutto nello svolgimento dei suoi compiti, seguita poi da riservatezza, autodisciplina e concentrazione. Alcune di queste qualità corrispondono all’atmosfera del momento cosmico in cui il segno nasce e, se esacerbate, possono condurlo a quello stesso isolamento nel quale si trova la terra che in quel mese è troppo distante dai raggi scaldanti del sole.
A livello simbolico i raggi del sole possono rappresentare il calore che viene dal contatto con la propria Essenza. La distanza avviene quando si lascia ai problemi del vivere quotidiano più spazio di quello che si riserva al contatto con il proprio cuore e le proprie emozioni (rappresentate dall’opposto segno del Cancro), problema questo che qualche Capricorno troppo inaridito può avere.
La strada a lui assegnata è molto simile a quella percorsa dal Sole in occasione del solstizio d’inverno e quindi il suo impegno sarebbe passare dal buio delle sue paure e dei suoi inalienabili convincimenti, alla luce della speranza e del rinnovamento. Non dimentichiamo che uno dei limiti di chi nasce in tale segno è proprio il pessimismo, unito al non sapersi staccare dai suoi principi.

Photo: planete.gaia.free.fr
%INTERRUZIONE[L'elemento di appartenenza]%Terra
Il Capricorno appartiene all’elemento terra. E’ una terra molto dura la sua, è quella delle rocce, delle montagne: impenetrabile e fredda ma solida e, in un certo senso, rassicurante.
Questa descrizione è una metafora del carattere del segno, che è stabile, resistente, quadrato, granitico. Non si lascia andare, almeno apparentemente, a ripensamenti o a debolezze, anche se, naturalmente, le sue fragilità, in fondo in fondo e talvolta in superficie, non mancano. Non crollerà al primo soffio di vento ma le sue incertezze lo rendono pauroso rispetto al domani.
Ha bisogno di basi solide, come la roccia da cui proviene, sulle quali poggiarsi, altrimenti si troverà in contatto delle sue paure, alimentate dalla preoccupazione di non avere abbastanza per il futuro.
Ha sempre dentro quest’immagine del freddo inverno dal quale difendersi, quasi che il tepore della primavera e dell’estate fosse troppo distante per poterlo immaginare ed inserire nel proprio schema mentale.
L’elemento terra gli conferisce quella bella stabilità nel carattere che dà sicurezza a chi gli sta vicino e a chi gli offre un incarico.
Di certo non si lascia prendere da scatti emotivi e sa ben controllare l’impulsività. Le decisioni che prende sono sempre ben ponderate ed esaminate in tutti i loro aspetti. Forse ci metterà del tempo per passare all’azione ma lo farà quando si sentirà veramente certo delle sue scelte.

%INTERRUZIONE[Il pianeta governatore]%Saturno
Il suo pianeta è Saturno (kronos: dio del tempo). Da questo pianeta il Capricorno assorbe quel certo grado di severità e saggezza che gli consentono di guardare con distacco e lucidità alle cose della vita.
Saturno è “l’osservatore distaccato” ed è proprio lui che gli consente di essere obiettivo nei giudizi ma severo. La tolleranza degli errori propri ed altrui non è molto applicata da chi nasce in tale segno e questo lo porta a chiedere molto a se stesso e a chi ha vicino, figli compresi.
Rappresenta il padre questo pianeta, quello saldo nelle sue convinzioni che cerca di impartire anche al figlio non lasciando a questo grandi margini di indipendenza. E’ severo, critico e con la sua logica ferrea vuole educare le persone vicine privandole della loro spontaneità.
Questa è la presenza ingombrante che ogni Capricorno porta dentro di sé, che potrebbe far parte del carattere di un genitore o di chi ha avuto un ruolo importante nella sua vita. Essa può agire come forza di repressione e indurre a non aver pienamente fiducia nei propri talenti. L’archetipo saturnino, vissuto nella sua espressione più castrante, può far sentire inadeguati di fronte ad una prova. È quella voce che dice: “tu non ce la puoi fare – non sei all’altezza di tale compito”.
E’ proprio a causa di questa forma elevata di autocritica che il Capricorno cerca sempre di dare il meglio di sé e mostrarsi coerente ai suoi principi, anche a costo di rinunce e sacrifici, perché non farlo sarebbe venir meno alle sue regole interiori.
Non tutti i Capricorno, tuttavia, sono dominati da questo freddo rigore saturnino ma la fermezza nei principi e nei progetti sarà certamente presente in loro, così come il raziocinio e quella forza morale che è parte integrante del loro temperamento.
Sempre da Saturno può venire la capacità di mantenere un buon grado di controllo nelle situazioni a rischio o di fronte a problemi importanti, come ad esempio un incidente, una malattia. Il Capricorno sa rimanere perfettamente centrato e prendere le decisioni utili al momento, senza lasciarsi andare a scatti emotivi o forme d’ansia che potrebbero sviare l’attenzione da ciò che più serve per risolvere l’emergenza.

%INTERRUZIONE[Caratteristiche del segno]%L’esperienza nella vita pratica
Molto spesso chi nasce in Capricorno deve imparare a cavarsela da solo. La vita lo mette nelle condizioni di non poter fare gran conto sulle persone vicine o i familiari e presto arriva per lui il momento di assumersi delle responsabilità, cosa questa che farà senza sentirne troppo il peso come se fosse una cosa del tutto naturale. E in parte questo è vero perché rientra nel percorso destinato a chi appartiene a tale segno.
C’è una forte ambizione in lui che lo spinge a cercare dei risultati tangibili nella carriera così da poter avere buoni guadagni. Abbiamo già visto che basa la sua vita sulle certezze materiali quindi il risparmio fa parte del suo programma di vita ed è sempre finalizzato al raggiungimento di un obiettivo.
Talvolta questo bisogno di crearsi delle riserve per il domani può spingerlo ad esagerare nell’economia e a togliere a se stesso, e a chi ha vicino, la gioia di spendere senza troppi controlli. Non c’è nel suo schema mentale lo spreco e questo che può essere un buon indirizzo rischia, se esasperato, di tramutarsi in patologia e condurlo a fare dei calcoli per qualsiasi cosa voglia concedersi. C’è tra i Capricorno chi riesce a lesinare anche nelle piccole sciocchezze del quotidiano.
Ama però circondarsi di cose belle. Nella sua casa potrebbe mancare qualche comodità ritenuta inutile ma di certo avrà un tono di raffinata eleganza. Il suo sguardo si posa con piacere su oggetti che abbiano un valore, di certo non sentimentale ma economico. Potrebbe prediligere l’antiquariato perché si addice ai suoi gusti e perché costituisce una forma d’investimento.

Dà importanza alla sua cultura
e se non potesse crearsela con gli studi adatti, riuscirà comunque a formarsi un bagaglio di informazioni tramite la lettura o qualsiasi altro genere di apprendimento. L'amore per la bella musica può entrare a far parte delle sue scelte intellettuali.
Ha la tendenza a programmare con grande anticipo le sue giornate. Non ama trovarsi di fronte all’imprevisto e se costretto a farlo non si sente a suo agio. Raramente fa qualcosa senza averne un preciso disegno, anche se quello che poi riuscirà a realizzare sarà curato in ogni dettaglio e avrà una buona riuscita.
Il lavoro per lui non è mai pesante e dedica ad esso buona parte della sua vita. E’ serio nel suo impegno ed facile, per chi desidera affidargli dei compiti, riporre in lui la sua fiducia. Questo lo inorgoglisce e lo spinge a dare più di quanto dovrebbe. Tiene anche alla carriera ed è in grado di raggiungere i più alti livelli che la sua professione può concedergli.
L’impegno per il quale dà tanto, pretende sia riconosciuto anche a livello economico. Per lui non è concepibile dare una prestazione senza un adeguato riconoscimento. Purtroppo questo concetto assolutamente giusto in ambito lavorativo, può tracimare nel rapporto con gli altri e condurlo a soppesare il guadagno che può venirgli dall’andare incontro alle richieste di amici o parenti.

%INTERRUZIONE[Amore e interazione con gli altri]%Le relazioni
Nei rapporti d’amore, malgrado appartenga ad una stagione fredda, non si può dire che il Capricorno non metta la giusta dose di calore. Come segno di terra sa vivere con istinto e passione la sessualità. Forse all’apparenza può sembrare troppo riservato ed ha in sé una certa dose di diffidenza da superare, però una volta valicato lo scoglio iniziale sa dare affetto in modo concreto consentendo all’altro di sentirsi sicuro e protetto vicino a lui.
Non è tipo da facili avventure e ci vuole del tempo per conquistarlo. Può anche decidere di lasciarsi andare ad una storia di brevissima durata ma in questa metterà soltanto il suo raziocinio utilizzandola per lo scopo che si è prefissato.
Solido come una roccia ha un cuore molto tenero, che può nascondere con atteggiamenti scorbutici o dietro una sottile ironia. La maschera dura serve a celare la sua vulnerabilità e quel bisogno di tenere sensazioni che troppo spesso riesce a negarsi.
Una volta fatta breccia nel suo cuore, passando anche da un’intesa a livello mentale, si riuscirà a stabilire un rapporto destinato a durare nel tempo, perché questo è il suo modo di intendere l’amore: molto tradizionale.
Purtroppo può dare al lavoro più spazio di quello che dedica ai sentimenti e portare lo stress accumulato in ufficio in seno alla sua famiglia. Questo si traduce in momenti di incomunicabilità e di scarsa tolleranza verso i problemi che gli vengono presentati.
Lui ha bisogno di spazi personali e questa sua esigenza può non trovare la giusta accoglienza in chi gli sta accanto che, tuttavia, dovrebbe imparare a rispettarla per mantenere sempre alto l’accordo di coppia e per ricevere quell’insegnamento all’indipendenza che involontariamente il partner gli fornisce.
Non è facile entrare nella cerchia delle sue frequentazioni perché è molto selettivo e lento nell’aprirsi agli altri però nei suoi rapporti di amicizia è onesto e leale. Anche in queste situazioni può usare quel raziocinio che limita i suoi slanci, sa comunque stare in compagnia, è un buon osservatore ed ha un’ottima memoria che gli consente di ricordare le preferenze delle persone a lui care (ed anche le offese). Contrariamente alla sua aria seriosa possiede un buon senso dell’umorismo.
%INTERRUZIONE[Salute]%Benessere fisico e mentale
Ha una salute robusta ed una forte muscolatura. Non è uno sportivo ma qualche attività di questo genere non la nega a se stesso. Difficilmente soffre di stress o disturbi psicologici anche se può esserci, in qualche Capricorno, una certa tendenza alla depressione, alimentata, forse, dal pessimismo.
Ha un buon rapporto con il sonno e gli bastano poche ore per recuperare.   
Come segno di terra è collegato alla parte più terrena dell’essere umano: lo scheletro e le ossa, governati anche dal suo pianeta, Saturno. Ha sotto il suo dominio i seguenti punti anatomici: ginocchia, denti, cartilagini e, in parte, la circolazione venosa.
Possibili patologie: problemi ai denti, artriti, artrosi, reumatismi, scoliosi, fratture e lesioni.

Il chakra a questo segno collegato è il primo, quello cui appartiene il nostro radicamento alla terra e dal quale traiamo la forza che ci consente di vivere e star bene. Esso si trova all’inizio della colonna vertebrale nella zona del perineo.

Cassiel è l’arcangelo del Capricorno. E’ lui che protegge gli anziani. E’ portatore di saggezza e introspezione. Custode del passato è ispiratore di chi adopera per mantenere una memoria storica. Governa quei lavori che si occupano della terra e di ciò che in essa è racchiuso.


Vuoi saperne di più sul segno zodiacale del Capricorno?

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa