Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

Divisioni dello zodiaco

L'astrologia tradizionale utilizza vari metodi per dare una connotazione ai vari segni, tra questi più conosciuta è la divisione per genere, natura ed elemento, che raggruppa in categorie ben definite i 12 segni zodiacali
  Di Maria Santucci

L'interpretazione astrologica, com'è noto, segue degli schemi ben precisi che servono per classificare gli elementi presenti nella carta astrale così da poter avere un primo punto d'osservazione e interpretazione.

Le divisioni dello zodiaco sono state tramandate nei secoli da popoli che nelle stelle trovavano un punto d'orientamento e di somiglianza con le loro vite, il principio di analogia è stato quindi la traccia iniziale dei loro studi e da esso sono ricavate le informazioni di base che servono per avere una prima identificazione dei 12 segni zodiacali.

 

Le principali divisioni si riferiscono:

 

CLASSIFICAZIONE BINARIA

La classificazione binaria è fatta dividendo i segni secondo la loro polarità, avremo dunque segni di origine maschile (yang) e segni di origine femminile (yin) distinti pure in segni attivi e passivi o positivi e negativi o anche dispari e pari.

È questa una divisione che lascia un margine d'errore perché è troppo ampio il numero di segni compresi nelle due sezioni e i loro temperamenti hanno sfumature che difficilmente possono fermarsi a queste uniche due categorie.


I segni maschili, attivi, positivi, dispari, sono collegati all'energia e al dinamismo
. Si distinguono per la voglia di fare e d'essere. Detestano le limitazioni, sono istintivi, passionali e idealisti. Tra essi troviamo:

ArieteGemelliLeoneBilanciaSagittarioAcquario


I segni femminili, passivi, negativi, pari, sono considerati più inclini al dialogo interiore, alla riflessione e alla passività. Dotati di maggior autocontrollo non sono capaci di esprimersi in modo irruente. Essi sono:

ToroCancroVergineScorpioneCapricornoPesci

 

CLASSIFICAZIONE TERNARIA

La classificazione ternaria si riferisce alla natura dei segni. Con questo metodo si dividono i segni in gruppi di quattro, ciascuno collegato a un momento tipico dell'atmosfera annuale. Essa segue il percorso naturale delle stagioni e i loro punti intermedi.

Questa classificazione suddivide i segni in tre gruppi: CardinaliFissiMobili

 

 

 

CLASSIFICAZIONE QUATERNARIA

Questa è la classificazione più nota perché si riferisce ai quattro elementi: fuoco, aria, terra, acqua. Gli elementi sono la base del nostro vivere quotidiano, li troviamo in tutto ciò che ci circonda e nell'atmosfera stessa che ci avvolge. A ogni elemento si abbina un'inclinazione del carattere e spesso ne fornisce la chiave distintiva.

La classificazione per elementi può essere abbinata alla divisione per temperamenti stabilita da Ippocrate: linfatico, nervoso, sanguigno, bilioso, ciascuna di esse rispecchia una tipologia fisica e psichica somigliante a quella di ciascuno dei 4 elementi.

 

I segni di fuoco sono abbinati al temperamento bilioso, il loro carattere è vivace, deciso, ottimista. Sono portati all'azione e non temono il pericolo. Hanno carisma ma possono essere dispotici.
Appartengono all'elemento fuoco i segni: Ariete – Leone – Sagittario

 

I segni d'aria corrispondono al temperamento sanguigno e si distinguono per il loro carattere vivace e socievole, per la mente aperta, duttile, curiosa e per l'insofferenza verso tutto ciò che è statico, monotono, noioso. Sono anche instabili nelle decisioni e refrattari alle responsabilità.
Appartengono all'elemento aria i segni: Gemelli – Bilancia – Acquario

 

I segni di terra sono abbinati al temperamento nervoso. Sono dotati di senso pratico e il loro carattere è pacato e riflessivo. Lenti nel prendere le decisioni sono duri con se stessi e gli altri, ma sanno assumersi grandi responsabilità senza lamentarsi. Hanno bisogno di sentirsi stabili e non amano le improvvisazioni, un rischio per loro è di essere fin troppo noiosi o avari.
Appartengono alla terra i segni: Toro – Vergine – Capricorno


I segni d'acqua corrispondono al temperamento linfatico. Gli appartenenti a questi segni sono dotati di una fervida immaginazione, sono persone molto sensibili ed emotive, facilmente influenzabili e passive.
A
ppartengono all'acqua i segni: Cancro – Scorpione - Pesci

 

 

CLASSIFICAZIONE PER ETA'

È questa una divisione spesso trascurata nell'interpretazione astrologica ma utile per comprendere le molte sfaccettature di questa materia e come essa sia legata all'intero ciclo vitale di ogni individuo.

Per questa classificazione i segni zodiacali sono divisi quattro per quattro e collegati agli stadi della vita umana. Essi corrispondono ai periodi di crescita, realizzazione e declino del percorso di un'esistenza e quindi alla gioventù, all'epoca della virilità (o slancio vitale), alla vecchiaia.

È interessante notare che i segni sono in sequenza intendendo così l'Ariete come segno nel quale inizia la vita e Pesci quello in cui si chiude.

Appartengono alla gioventù i segni: Ariete – Toro – Gemelli – Cancro

Si collegano alla virilità i segni:Leone – Vergine – Bilancia – Scorpione

Si riferiscono alla vecchiaia i segni: Sagittario – Capricorno – Acquario – Pesci

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa