Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa

Dieta del finocchio, per una azione detox ed anche snellente

Tutti a tavola con un ortaggio benefico e dalle molteplici proprietà a protezione di vari organi del corpo e con un bassissimo apporto calorico!
  Di Sara

La dieta del finocchio sfrutta i principi attivi di questo ortaggiodalle proprietà "sgonfianti" e detossinanti importanti.
Si tratta anche un vegetale con pochissime calorie in rapporto al suo peso e quindi perfetto come ingrediente base per un regime alimentare che permette di depurarsi e perdere anche qualche chiletto di troppo, soprattutto in caso di alimentazione sbilanciata o poco salutare.

 


Proprietà del finocchio
Per capire come mai il finocchio è un ortaggio su cui basare un regime alimentare depurante e sgonfiante è importante sapere quali sono le sue diverse proprietà. È prima di tutto ipocalorico (solo 31 calorie per ogni 100 g di prodotto), non ha grassi ed ha tante fibre e sali minerali come potassio, calcio e fosforo, adatti a rinforzare le ossa e le parti molli come muscoli e legamenti. Per quanto riguarda le vitamine, vi è un buon contenuto di vitamina A, strategica per la rigenerazione dei tessuti e ottimo antiage, di vitamina B che è amica del sistema nervoso e dell'apparato cardiocircolatorio ed infine la presenza di vitamina C permette il rafforzamento del sistema immunitario.
Il finocchio è quindi amico di molti organi del nostro corpo: pelle, stomaco, intestino anche del fegato!



Credits: Foto di @pexels | PixabayPro
La dieta del finocchio è purificante, disintossicante, in una parola detossinante, è molto semplice da "organizzare" e non implica grandissimi sacrifici.

Contro
Se non amate questo ortaggio, la dieta del finocchio non è ovviamente per voi. Altre controindicazioni non ve ne sono ad eccezionedella presenza di patologie renali o collegate ad esse: essendo il finocchio un alimento diuretico è meglio verificare con il proprio medico sulla possibilità di incrementare o meno il suo consumo nell'alimentazione quotidiana.


Credits: Foto di @katiklinski | PixabayLa dieta
La dieta del finocchio è molto semplice, si può seguire per una settimana ed facilmente strutturata.

Colazione
La colazione è uguale per tutti i giorni e potete scegliere tra del non zuccherato o del caffè d'orzo sempre non dolcificato a cui associare due fette biscottate integrali con del miele.

Spuntini
Gli spuntini da consumare a metà mattina e a metà pomeriggio sono a scelta tra uno yogurt magro alla frutta, un centrifugato di finocchio o una tisana la finocchio.

Lunedì
Pranzo: 150 g di gnocchi di patate conditi con pomodoro fresco e basilico, 60 g di bresaola e rucola a volontà, un finocchio in insalata.
Cena: 1 hamburger (120 g di manzo tritato) condito con olio, limone, prezzemolo, sale e pepe e un passato di finocchi e patate lesse (100 g) macedonia di fragole, kiwi e ananas naturale.


Martedì
Pranzo: 50 g di spaghetti alle vongole (100 g senza guscio), finocchi al vapore, 200 g di altre verdure a piacere.
Cena: 35 g di riso allo zafferano e insalata di polpo condito con olio, limone, prezzemolo, sale e peperoncino e una pera.


Mercoledì
Pranzo: 50 g di pasta ai finocchi e 30 g di taleggio, 100 g di pollo in umido e un kiwi.
Cena: minestrone di verdure senza legumi, 120 g di carne alla pizzaiola e insalata di finocchi.


Giovedì
Pranzo: 50 g di pasta al pomodoro fresco e basilico, funghi champignon tagliati sottili con i finocchi e scagliette di grana (45 g), un’arancia.
Cena: passato di verdure carote e patate (100 g), frittata al forno con 1 uovo e finocchi tagliati a julienne, insalata di pomodori.


Venerdì
Pranzo: 50 g di riso con zucchine e menta, finocchi crudi e asparagi o broccoli lessi, una coppa di mirtilli al naturale.
Cena: passato di verdure finocchi e piselli (30 g), spigola al cartoccio con cipolla e pomodorini, insalata di verdura mista.


Sabato
Pranzo: crema di cavolfiore e patate (100 g), petto di pollo alla piastra, insalata di verdura mista con finocchi tagliati sottili.
Cena: 50 g di pasta al radicchio, finocchi saltati alla margarina (7 g), una coppa di fragoline di bosco al succo d’arancia naturale, insalata di verdura mista.


Domenica
Pranzo: lasagne condite con tritato di manzo, finocchi sottili, pomodorini e una sottiletta (1 porzione), biete lesse, un frutto.
Cena: consommé di asparagi, finocchi gratinati al forno con pangrattato e grana (20 g), 150 g di ricotta al forno.

© Amando.it - Riproduzione Riservata

Chiudi | Mostra/Nascondi Immagini | Stampa