Home » Poesie d'amore » Leggi...

Dormi, guardo il tuo corpo morb...





Dormi, guardo il tuo corpo morbido di pane fresco, sento il leggero profumo del tuo sonno, le mie mani tengono i tuoi fianchi di fragola, bacio il tuo collo di nocciole tostate. Sono eccitato, cerco i tuoi occhi fuggiaschi, la tua bocca di dolce ciliegia. Ci cerchiamo come schegge impazzite, ti ho fatto regina, sposa sublime, carne possente, dessert eccitante, delirio feroce per la mia lingua.

~ Il corvo ~

INVIA QUESTO TESTO VIA EMAIL


Da
A
Se vuoi aggiungere del testo nella mail oltre la frase scelta usa il form sottostante


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami