Home » Feste » San Valentino » Regali San Valentino, se sono brutti riciclateli

Regali San Valentino, se sono brutti riciclateli

Vi hanno regalato qualcosa di orribile o di inutile per San Valentino? Ecco qualche consiglio per sbarazzarsene...

Regali San Valentino, se sono brutti riciclateli

Se son rose fioriranno, se son brutti... riciclateli! Come avete potuto intuire chiaramente dal titolo sto parlando proprio dei regali e in particolar modo dei regali di San Valentino.

Nel giorno della celebrazione dell'amore di coppia (e non solo) ci si scambia spesso dei regali. Alle volte basta un pensiero, un'idea per trascorrere insieme la giornata senza mettere mano al portafogli (o quasi). Se così fosse nessuno sbaglierebbe o comunque non porgerebbe in dono alla propria metà qualcosa di.... ORRIBILE! Eppure succede. Che fare in questi casi? Come si fa a sbarazzarsi di un regalo che proprio non va giù? Ecco qualche consiglio.

Qualche tempo fa in Inghilterra stilarono una classifica dei regali più brutti ricevuti (e temuti) per San Valentino. Al primo posto si è classificato il tatuaggio spiaggia a forma di cuore. Si tratta di un adesivo da applicare sulla pelle, dopo l'esposizione vedrete il cuore comparire su questa. Ora, va bene tutto ma il sole in questi giorni non mi sembra affatto così abbronzante...
Al secondo posto si sono piazzati altri tatoo ma quelli tradizionali, in pratica vi tatuate qualcosa di carino per lei o per lui per San Valentino e l'altra parte probabilmente penserà: “ma non avevi niente di meglio da fare?”. In ultimo, rullo di tamburi, il rotolo di carta igienica con i cuoricini - o anche quello con le posizioni del kamasutra. Questo potete commentarlo anche voi, io mi rifiuto.

Ora, sinceramente, spero che nessuno/a di voi abbia ricevuto nulla del genere ma i regali brutti, ahinoi, sono sempre dietro l'angolo. Non è bello dire che un regalo è brutto perché probabilmente chi ve l'ha regalato ci ha messo il cuore ma il buon gusto non appartiene a tutti.

Orrendi peluche
Personalmente odio i peluche, perdonatemi voi amanti dei peluche ma io li trovo inutili. Un inutile spreco di soldi e un modo spregevole e fastidioso per accumulare polvere in ogni dove. In più occupano spazio soprattutto quando sono enormi. Cari miei, parlate chiaro, se anche a voi non piacciono per niente dichiaratelo, mettetelo nero su bianco altrimenti, un giorno, un orso gigante più alto di voi varcherà la porta della vostra casa e lì sarà difficile disfarsene.



Credits: Foto di @freestocks | Unsplash



Pigiama in flanella

No, un pigiama di flanella no a meno che normalmente non li utilizziate ma anche se così fosse il pigiama me lo compro da sola, non ho bisogno di un uomo che, dovrebbe sempre pensarmi più focosa e sensuale possibile, me lo compri. Se ti accorgi che ho spesso freddo riscaldami tu!Un gioiello orribile, una borsa di una forma e colore improbabile, un qualcosa che non è per niente in linea con il nostro stile e magari è pure pacchiano! Che orrore! Possibile che la nostra metà non ha la minima idea dei nostri gusti? Evidentemente la colpa è anche la nostra che non parliamo chiaro o semplicemente lui o lei è duro di comprendonio. Va bene, non fa nulla. Vediamo ora le possibili soluzioni.


Credits: Foto di victoria_borodinova | Pixabay
Anche se sono brutti non buttateli!
Buttare via i regali è assolutamente sbagliato
. In pratica state buttando via dei soldi e cose nuove che possono essere gradite ad altri. Per questi motivi suggerisco di riciclare ma, attenzione, non è che potete dare le vostre cose a chiunque. Selezionate bene le persone alle quali volete girare il vostro regalo altrimenti innescherete un ciclo di riciclo infinito! Il peluche, ad esempio, a chi potrebbe mai essere gradito? Sicuramente ai bambini. Regalatelo ai vostri nipoti, figli di amici (che non siano allergici alla polvere)o portatelo in una scuola per l'infanzia.

A chi rifilare invece il pigiama di flanella? A qualcuno che soffre davvero il freddo come la nonna che va in giro per casa con tutti gli scialli possibili e immaginabili. Sicuramente lei gradirà.

Un gioiello orribile? Pensate a chi potrebbe piacere quello stile e aspettate l'occasione giusta per infiocchettare il regalo prezioso e porgerglielo. Lo stesso vale anche per la borsa che non è in linea con il vostro stile.

E la carta igienica con i cuoricini? Beh, per quella non ci sono soluzioni... usatela! :D

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami