Home » Salute » Sport / Fitness » Vinyasa Yoga, la versione più dinamica dello yoga

Vinyasa Yoga, la versione più dinamica dello yoga

Il Vinyasa yoga è uno yoga più al passo con i tempi, più dinamico, ma che permette comunque di allentare lo stress e le ansie

Vinyasa Yoga, la versione più dinamica dello yoga

Il mondo dello yoga è alquanto ampio e variegato, molti sono i modi di praticare yoga e uno degli ultimi è il vinyasa yoga. Un'attività che semplicemente si adatta e si è evoluta anche in base al nuovo stile di vita e di necessità. Ovviamente senza perdere nulla delle basi di questa pratica molto antica che si basa sul rilassamento ed il controllo del proprio corpo. Nel corso degli anni si è spaziati da yoga a contatto con la natura e con gli animali alla scelta di alcune posizioni che permettono una attività specifica su alcune parti del corpo.

Il vinyasa invece è un tipo di yoga più veloce, dinamico, più vicino al concetto occidentale di attività fisica, ma sempre conservando quella parte spirituale che lo rende una pratica per avvicinarsi anche al proprio io e alla consapevolezza di se stessi.


Credits: Foto di @evita_ochel | PixabayVinyasa Yoga, significato
Il termine "vinyasa" deriva dal sanscrito, lingua molto antica che ha significato di "legame", "collegamento in movimento" ed infatti, questo tipo di yoga fa in modo di legare le diverse posizioni “classiche” con dei movimenti ben definiti e studiati ma che sono molto più veloci dell'abituale approccio all'Hatha Yoga. Vinyasa yoga è conosciuto anche col nome di "yoga dinamico", proprio per questa sua particolare velocità di esecuzione rispetto agli altri tipi.

Vinyasa Yoga, perché
Con l'evoluzione dello stile di vita, si è riscontrato non tanto un minore interesse verso lo Yoga ma semplicemente una necessità di adattarsi a dei ritmi che si avvicinano a quelli quotidiani rendendo così questa pratica anche più attrattiva ed interessante. Ovviamente, come anche per altri tipi di yoga, anche il vinyasapuò essere praticato a diversi livelli adattandosi così alle singole persone, dai principianti a quelli più preparati.


Credits: Foto di @andip | PixabayVinyasa Yoga, quando sceglierlo
Questo tipo di yoga è adatto a chi cerca un lavoro fisico che più si avvicina ad una pratica fitness. Se non vi sentite particolarmente “zen”, ma preferite andare a lavorare sul vostro corpo sperimentando però anche il controllo del respiro e della mente, è ciò che fa per voi.

Vinyasa Yoga, vantaggi
I vantaggi di questo tipo di yoga sono diversi, tra i principali c'è il lavoro sul sistema cardiocircolatorio, sulla forza e sulla resistenza muscolare. Per questo è molto consigliato agli atleti per potenziare le loro prestazioni. In tutti i casi  contribuisce ad allentare lo stress e a controllare e migliorare la concentrazione.

Vinyasa Yoga, per chi è adatto
Essendo una specialità molto attiva non è adatto per tutti. Da evitare in caso di gravidanza e in presenza di patologia, soprattutto osteo articolari (come in ogni altra disciplina sportiva).

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami