Home » Salute » Sport / Fitness » Urban Rebounding Italia: intervista ad Angelo Zoboli

Urban Rebounding Italia: intervista ad Angelo Zoboli

Cos'è l'Urban Rebounding e in cosa consiste? Per sapere tutto, ma proprio tutto, sull'attività sportiva più in voga in palestra, leggete la nostra intervista ad Angelo Zoboli, responsabile e co-fondatore dell'Urban Reboung Italia.

Urban Rebounding Italia: intervista ad Angelo Zoboli

Tra i nuovi corsi fitness 2012 sta andando molto forte l'Urban Rebounding. Ne avete mai sentito parlare? È una nuovo tipo di allenamento che prevede l'utilizzo di un tappetino elastico. Per saperne di più, la redazione di Amando.it ha intervistato uno dei responsabili dell'Urban Rebounding in Italia: Angelo Zoboli.
Titolare e istruttore della palestra BlueGym in Gaeta (LT), Angelo Zoboli, insieme a Roberto Lazzaro, è responsabile e co-fondatore dell'Urban Rebounding in Italia e dell'AR Sport (Rebound Italia).


Ciao Angelo, puoi spiegare ai lettori di Amando.it cos’è l’ Urban Rebounding e in cosa consiste?

L’Urban Rebounding è un sistema di allenamento Cardio praticato su un mini trampolino professionale di alta qualità (rebounder) creato verso la fine degli anni 90 negli USA da J.B. Berns, artista marziale e Presenter di Fitness di Fama Internazionale. Essenzialmente consiste in lezioni, che possono variare in genere da mezz'ora ad un’ora, effettuate rimbalzando a ritmo di musica sulla superficie del rebounder. Mentre si rimbalza, secondo una tecnica particolare (basic bounce), vengono effettuati esercizi specifici che coinvolgono braccia, gambe, ma soprattutto addome e fianchi.

Urban Rebounding Italia

Chi può farlo? C’è bisogno di una preparazione atletica di base?

Può farlo chiunque, ovviamente con le dovute accortezze base che si adottano per qualsiasi disciplina sportiva, ma si può iniziare a praticarlo anche senza alcuna preparazione atletica di base. Il motivo principale per cui questo è possibile è che ognuno può “regolare” la propria spinta mentre rimbalza e quindi spingere con più forza o meno forza a secondo del grado di allenamento. Naturalmente, all’inizio spingeremo di meno per fare la lezione completa in tutta tranquillità.


|Rimini Wellness 2012 - presenter Uk Vikki Gamblen|

Si salta molto. Può far male alle articolazioni?

No, assolutamente, anzi è vero proprio il contrario. Le articolazioni vengono preservate più che in ogni altra disciplina di fitness o sportiva perché la superficie elastica del rebounder assorbe praticamente tutto l’impatto (fino all’87%). Non a caso il Rebounder viene usato, con ottimi risultati, come attrezzo per la riabilitazione dopo un infortunio, ginnastica per anziani con varie problematiche come per es. osteoporosi, per le persone in sovrappeso che riescono ad effettuare carichi di lavoro anche importanti senza stressare eccessivamente le articolazioni. L’Urban Rebounding è un lavoro ad Alta Intensità, ma a Basso Impatto.

Urban Rebounding Italia

Quali sono le parti del corpo che l’Urban Rebounding va a modellare di più?

Vengono sollecitate praticamente tutte le parti del corpo, con particolare risalto alla fascia Centrale (addome e glutei). Tuttavia uno degli effetti più eclatanti e che lo differenzia da tutte le altre discipline di fitness in modo significativo è che rimbalzando continuamente sulla superficie elastica del rebounder e quindi decelerando e accelerando il tuo corpo durante la lezione, la tua circolazione linfatica migliora con conseguenti benefici, tra cui miglior drenaggio linfatico, di liquidi e della circolazione in genere (praticamente le gambe si sgonfiano e migliora la cellulite).


È un’attività riservata alle donne o anche gli uomini partecipano?

È un’attività per tutti, uomini e donne. Oltretutto le lezioni possono essere personalizzate ed a tema per adattarle al gruppo, per cui potremo avere la lezione base con i movimenti classici, box and bound con i movimenti ispirati dalle arti marziali, interval bound con movimenti più atletici e molto altro, per cui è un’attività che attira molto anche i maschietti che non sono abituati a frequentare corsi di aerobica o step per esempio.

Urban Rebounding Italia

Se abbinato a una dieta equilibrata si perde molto peso?

Fermo restando che il fattore principale per perdere peso è una dieta equilibrata, l’Urban Rebounding può aiutare molto a perdere peso, oltre per il fatto che riesce a farti bruciare molte calorie durante la lezione, per l’effetto prima menzionato sul nostro sistema linfatico, per cui le tossine ed i prodotti di scarto del nostro metabolismo vengono espulsi con più facilità dal nostro organismo, con evidenti benefici dal punto di vista del dimagrimento.



|Lezione di Urban Rebounding tenuta da Angelo Zoboli presso la palestra BlueGym di Gaeta (LT)|

Voglio fare Urban Rebounding! Come scovare le palestre della mia zona che propongono questa attività?

Puoi contattarci direttamente e ti forniremo l’indirizzo del centro a te più vicino, e tra poco troverai online tutti gli indirizzi ed un albo degli istruttori certificati che insegnano l’Urban Rebounding

Urban Rebounding Italia

Come si fa a diventare istruttori di Urban Rebounding in Italia?

Frequentando uno dei nostri corsi in sede in cui apprendere le basi teoriche e pratiche per insegnare correttamente la disciplina. Naturalmente dopo il corso avrai bisogno di praticarlo con una certa costanza per acquisire la padronanza necessaria per insegnare.


Angelo, dillo ad un’amica, perché consigli l’Urban Rebounding?

Perché è favoloso! Lavori intensamente divertendoti e, aldilà di tutti i benefici a livello fisico che non sto ad elencarti, ti toglie lo stress e ti fa stare bene.

Bene Angelo, ti ringraziamo per le utilissime e preziosissime risposte.
E ORA TUTTI A SALTARE SUL REBOUNDER!

Di © Riproduzione Riservata
TAG  fitness   calorie  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami