Home » Salute » Sport / Fitness » Esercizi di tonificazione con le fasce elastiche - Parte 1 di 2

Esercizi di tonificazione con le fasce elastiche

Esercizi facili ed efficaci da praticare a casa propria con l'aiuto delle bande elastiche per rassodare e tonificare i muscoli

Esercizi di tonificazione con le fasce elastiche

Avete mai pensato di usare gli elastici al posto dei pesi, per il vostro allenamento casalingo?

Si trovano facilmente e ad un prezzo abbordabile nei negozi di sport e fitness; sono fasce elastiche alte qualche centimetro e lunghe 2 metri circa, a volte di colori ed elasticità diversa, per allenarsi ad intensità varie. Esistono anche altri modelli, fatti a corda, con due maniglie alle estremità, oppure di diverse lunghezze e con strisce di velcro da applicare a gambe o braccia. Tutti i modelli si utilizzano pressoché allo stesso modo, potete quindi scegliere quello con cui vi trovate meglio.

Le fasce elastiche sono più comode dei pesi perché meno ingombranti e più facili da tenere in casa o anche da portare in viaggio, per avere sempre a pprtata di mano un “attrezzo” in più per tenersi in forma.
Servono a tonificare braccia, gambe, schiena e addominali. Se volete provare ad usarli, vi possono tornare utili questi sette esercizi con gli elastici, ideati per far lavorare tutti i muscoli, anche quelli più difficili da “raggiungere”.


Credits: Foto di @Pexels | Pixabay
Mettetevi in posizione prona da flessioni, con l'elastico (in questo caso meglio se banda elastica) dietro la schiena, tenendolo con le mani a terra. Esercitandosi con flessioni in questo modo l'elastico creerà più resistenza e permetterà ai muscoli delle braccia di lavorare meglio.


Posizionatevi in piedi a gambe leggermente divaricate e con l'elastico sotto le scarpe, tenendolo con le mani, braccia lungo i fianchi. Ora piegatevi sulle gambe e contemporaneamente sollevate le braccia, piegandole verso il petto o, per aumentare la difficoltà, sollevatele tese sopra la testa.
Tonifica gambe, braccia e schiena.


Distese su un fianco, a gambe tese, legate l'elastico alle caviglie, non eccessivamente stretto. Tenendovi in positzione appoggiate su di un gomito ed una gamba ben ferma ed appoggiata a terra, sollevate l'altra gamba finché ruscite, tenetela sollevata per qualche secondo ed abbassate. Fate una serie di movimenti poi giratevi sull'altro fianco e ripetete per l'altra gamba.
È un eccelente esercizio per rassodare e tonificare glutei e la parte esterna delle gambe.


In piedi, con l'elastico attorno ad una caviglia e fissato ad una porta o un mobile che non si sposti, portate la gamba davanti all'altra, ben fissa a terra, incrociandola e tirando così l'elestico. Cambiate gamba ogni 10/20 movimenti.
Ottimo per far lavorare la parte interna delle coscie.

Di Ilaria, © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
TAG  elastici   fitness   tonificare  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami