Home » Salute » Sport / Fitness » Anno nuovo... a tutto fitness! Le tendenze in palestra per il 2019

Anno nuovo... a tutto fitness! Le tendenze in palestra per il 2019

Per i fitness addicted tante le novità per questo 2019 appena iniziato. Impossibile non trovare la disciplina che faccia al proprio caso e consenta di modellare il fisico secondo l'obiettivo stabilito!

Anno nuovo... a tutto fitness! Le tendenze in palestra per il 2019

Cha Cha Challenge, Piloxing, Booty Barre... sono solo alcune delle discipline che stanno prendendo piede in questo inizio 2019. Nomi coregrafici, inutile negarlo, che però sottendono pratiche sportive decisamente allettanti. Il desiderio di "star bene" e migliorare il proprio aspetto psico-fisico si fa sempre più forte, quindi il mondo del fitness deve evolversi e restare al passo con i tempi, andando ben oltre, ad esempio, gli ormai (quasi) superati gag e crossfit. Dunque... cosa ci aspetta nel caso in cui decidessimo, finalmente, di recarci in palestra e regalarci un programma di remise en forme?

Scopriamolo insieme!

 

Fitness da... indossare

Ovviamente non parliamo di abbigliamento tecnico ma di tutti quei dispositivi - i ben noti activity tracker - atti a monitorare le proprie performance atletiche. In gergo, trattasi della wearable technology. Piccoli, multifunzione, leggeri, di semplice utilizzo, una volta messi al polso calcolano distanza, passi, calorie, verificano la pressione e la qualità e la quantità del sonno. Tra le novità ci sono le scarpe da running che forniscono in tempo reale i dati sull'allenamento in corso o l’app Sweatcoin che ricompensa con una moneta virtuale a seconda dello sforzo eseguito.

 

Vecchi trend sempre al top

Tra gli evergreen che richiamano sempre tantissimi addicted ci sono l'High Intenstity Interval Training (HIIT), ovvero il programma di allenamento che prevede l'alternanza di brevi periodi di esercizio ad alta intensità con brevi periodi di riposo, e il classico allenamento a corpo libero (in gergo Bodyweight), dove viene utilizzato solo il proprio peso corporeo come resistenza contro la forza di gravità. Non perdono il loro fascino, anzi!, lo Yoga e il Pilates, probabilmente per il richiamo alla calma e alla ricerca di concentrazione e lentezza di cui tutti abbiamo un po' bisogno.

 

A suon di musica

Si mettano l'animo in pace gli estimatori della vecchia e zompettante aerobica. Oltre alla Zumba, in voga da più di una stagione e alla danza-fitnes (con mix di salsa, merengue, reggaeton e flamenco), stanno subentrando discipline ben più vivaci e ad alta intensità cardio. Il Kravfit, ad esempio, è un programma di fitness dove si fondono combattimento e musica, con coreografie che prevedono sequenze di passi ispirati ai movimenti naturali ed istintivi delle tecniche di Krav Maga, la tecnica di combattimento e difesa personale usata dai reparti specialisti militari israeliani. L'obiettivo? Tonificazione muscolare e flessibilità articolare, nonché abituarsi a reagire in modo automaticamente difensivo.

Meno forte, ma ugualmente impattante, è il Cha Cha Challenge, una lezione di plank, uno degli esercizi considerati più faticosi dal popolo del fitness, sulle note del Cha Cha.

 

Mix di discipline

Quella di mixare più discipline "inventandone" una nuova è una tecnica in voga da più di una stagione. C'è il

Piloxing, ideata dalla trainer svedese Viveca Jensen che ha fuso Pilates, Boxe e danza o il Booty Barre, la tecnica creata da Tracey Malle e basata sulla fusione di danza, Yoga e Pilates, il tutto praticanto anche con l'ausilio della sbarra. La vera novità, in tal senso, è il richiamo del pubblico maschile che ama sempre di più cimentarsi con l'allenamento "classico" per tonificare i muscoli, migliorare la respirazione, rassodare gambe e addominali sognando il corpo di Roberto Bolle.

 

Di corsa ma... non sempre!

Inutile negarlo la corsa ha sempre il suo fascino! Vietato però trasformare la passione in ossiessone: lo stress sarebbe in agguato! Anche se non vista di buon occhio dai puristi del settore, chi non può fare a meno di maglia termica e sneakers si lasci tentare dallo jogging meditativo che abbina alla perfezione allenamento psico-fisico. All'opposto di chi cerca lo "sfogo" nella corsa e nelle discipline ad alto impatto, c'è un esercito di persone che punta più su allungamento e distensione muscolare con esercizi che aumentino l’elasticità dei movimenti, permettendo di sviluppare la massa muscolare in sicurezza e di attenuare i dolori dovuti a posture scorrette. La disciplina ad hoc non potrà che essere il Self Myofascial Release che lavora sulle fasce che rivestono i muscoli grazie all'uso del foam roller, perfetto per sciogliere le contratture e alleviare le tensioni.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami