Home » Salute » Sport / Fitness » 10 sport da fare in spiaggia

10 sport da fare in spiaggia

Per mantenersi in forma anche in vacanza, esistono diverse attività che si possono praticare in spiaggia, ecco le principali e le più comuni

10 sport da fare in spiaggia

Perché non continuare a mantenersi in forma anche sulla spiaggia?
Può essere una buona occasione per iniziare uno sport in estate, magari durante le ferie al mare, e portarne a casa i benefici e la motivazione a proseguire.
Ma quali sono le attività praticabili in spiaggia, in mare o in un contesto simile?
Ce ne sono moltissime, ma parliamo dei veri sport, niente gara di biglie, moto d'acqua o gara di aquiloni che, anche se piacevoli, non sono dei veri allenamenti fisici.
Ovviamente non bisogna esagerare.


1. Nuoto: un classico, ma perfetto perché si ha modo di nuotare in acqua salata che favorisce ulteriormente il galleggiamento ed è decisamente più piacevole grazie al clima. Se invece siete in qualche località dove magari il mare non è sempre accessibile, potete ripiegare sulla piscina dove, in ogni caso, nuotare a temperature esterne piacevoli è rilassante oltre che utile al vostro fisico. Il nuoto è tra gli sport più completi in assoluto, modella il fisico, è anche adatto a chi ha problemi alla schiena o alle gambe perché non si ha il peso del corpo e soprattutto l'impatto col terreno.

2. Beach tennis: versione sulla sabbia del tennis, da giocare con racchette più o meno grandi, in base a cosa preferite. Anche per questo sport si lavora molto sullo scatto. Quindi si allenano gambe, caviglie e polpacci e si allungano i muscoli delle braccia lavorando sulle spalle. Come per il volley, vietato se avete problemi di ginocchia.


3. Beach volley: la pallavolo da spiaggia. Divertente e all'apparenza poco impegnativa, aggiunge allo sforzo di salti e movimenti “a scatto” anche l'attrito ulteriore dei piedi con la sabbia. Aiuta a modellare le gambe, polpacci e caviglie e serve ad allungare le braccia e a far lavorare spalle e . Sconsigliato per chi ha problemi con le ginocchia.

4. Jogging: correre sulla spiaggia ha certamente un altro fascino. Ovviamente è consigliato farlo con la spiaggia semi deserta, quindi al mattino presto o la sera e rimanere nella battigia per poter meglio appoggiare i piedi. Ovviamente è sconsigliato correre a piedi nudi, meglio quindi sempre con le scarpe che attutiscono e controllano l'appoggio.


5. Fitwalk: la camminata veloce o comunque con un certo controllo del ritmo e dell'andatura. Si potrebbe anche pensare di farlo a piedi nudi sulla battigia o anche entrando in acqua sino a metà polpaccio, l'attrito aumenta lo sforzo e quindi anche il lavoro aerobico del vostro corpo.

6. Acquagym: avete mai pensato di fare gli esercizi della lezione di acquagym nel mare? La cornice è piacevole e in alcune spiagge l'animazione li organizza in piscina, ma provate a convincere l'istruttore a farlo in mare. Ovviamente non si può barare perchè si è meno controllati, ma è certamente divertente. Col mare grosso è da evitare.


7. Windsurf (surf): non in tutti i luoghi è possibile farlo, sia windsurf che surf, ma se ne avete possibilità il windsurf è una ottima attività di allenamento. Certamente non ci si deve improvvisare, quindi meglio seguire prima una base di tecnica e poi nelle uscite, mai andare da soli. Questo sport vi metterà a contatto con il mare in un modo totalmente diverso.

8. Snorkeling: Con le pinne, il fucile e gli occhiali... cantava una vecchia canzone. Senza fucile, che non serve, potete curiosare nei fondali, rimanendo a pelo dell'acqua. È un modo di nuotare totalmente diverso e abbina il movimento del nuoto al piacere di scoprire i fondali.


9. Kayak (canoa): Se volete avere “la tartaruga” o rafforzare tutta la parte muscolare dal bacino a salire e allargare le spalle, vogare è l'ideale e in kayak o in canoa potete allenarvi in modo completo, mentre ammirate pezzi di costa durante l'attività fisica. Anche se siete alle prime armi, con qualche suggerimento e un accompagnatore iniziale, potete comunciare a “far andare le braccia”.

10. Pedalò: praticare bicicletta in spiaggia vi sembra impossibile? E invece no! Il pedalò è la bicicletta del mare. Potete quindi sfruttare questo passatempo per pedalare e lavorare sulle gambe, magari offrendovi di accompagnare voi chi si avventura in mare con uno dei simboli della riviera adriatica.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  vacanze al mare  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami