Home » Salute » Sport / Fitness » Allenamento intensivo HIIT

Allenamento intensivo HIIT

Pochi minuti di attività fisica alla settimana per dimagrire e stimolare il corpo. Funziona davvero?

Allenamento intensivo HIIT

Lavoro, scuola, spesa e cena da preparare; per molti di noi trovare del tempo libero da dedicare alla propria salute e al movimento a volte sembra davvero quasi impossibile.
Però in verità bastano pochi minuti ogni giorno per svolgere qualche semplice esercizio e stare in forma.

Dall' Inghilterra con furore: l'allenamento HIIT
Secondo una nuova ricerca condotta in Inghilterra non vi sarebbe bisogno di moltissimo tempo per effettuare qualche esercizio fisico. Dimentichiamo allora sudate di ore in palestra o corse a perdifiato al parco: per questi ricercatori inglesi basterebbero 3 minuti (addirittura alla settimana) per attivare al meglio il nostro organismo e trovare giovamento soprattutto dal punto di vista cardiovascolare.
Dall'Università di Birmingham, in collaborazione con le Università di Bath e di Nottingham, Jamie Timmons, biologo e professore di Biologia dell'Invecchiamento, ha condotto uno studio su 300 volontari “impiegati” in un nuovo metodo.
L'allenamento si chiama HIIT, acronimo di High Intensity Interval Training; si tratta di 3 ripetizioni da 30 secondi l'una, da fare con una potenza massima, riposandosi un solo minuto al termine degli esercizi. L'attività potrà essere scelta tra corsa, bicicletta o canottaggio o molto più semplicemente salire e scendere le scale di casa.
Per i risultati finali e definitivi bisognerà attendere il 2015, ma i parziali dimostrano un buon rapporto tra lo sviluppo della massa magra rispetto a quella grassa.


Il consiglio è di effettuare questo rapido ma intenso allenamento almeno 2 volte alla settimana. Si inizierà così a notare un abbassamento del senso di fame e, ovviamente, un aumento della massa magra rispetto a quella grassa.

La semplice ma intensa pedalata o il salire o scendere dalle scale impegna intensivamente i muscoli, sia degli arti sia del tronco, comprese le spalle. Il cuore ne trae un grandissimo beneficio e lavora meglio!


Consigli pratici
Al di là della fattibilità o meno di questa nuova tecnica proposta, è necessario non iniziare mai un'attività fisica senza un adeguato allenamento, poiché il rischio è quello di stimolare e sovraffaticare troppo i muscoli che, se non giustamente riscaldati ma freddi, possono poi dolere a causa della produzione di acido lattico.
Per svolgere al meglio una buona attività fisica è necessario avere una buona alimentazione, equilibrata, ricca di verdura e frutta che apportano all'organismo molti antiossidanti, sali minerali e vitamine, senza dimenticarci della fibra e dell'acqua in esse contenuta. Non eliminare dalla dieta i carboidrati, che danno energia sia a breve sia a lungo termine, così come le proteine di carne, pesce e uova che permettono un ricambio aminoacidico e quindi cellulare ai muscoli.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  fitness   sport  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami