Home » Salute » Sport / Fitness » Affondi laterali per allenare glutei e gambe - Parte 4 di 4

Affondi laterali per allenare glutei e gambe

Parte 4 di "Affondi laterali per allenare glutei e gambe"

Affondi laterali per allenare glutei e gambe
Consigli e risultati
Per i più esperti è possibile svolgere in successione gli affondi laterali con gli slanci indietro nelle due varianti descritte precedentemente. Potete operare in superserie, ovvero senza alcun recupero tra una figura e l’altra, concentrandovi prima su una gamba e poi sull’altra. L’intensità dello stimolo allenatorio sarà ingente e molto efficace. Questo metodo è sconsigliato agli esordienti.

Di Francesco Santoro, © Riproduzione Riservata

PAGINA 4 DI 4
1 2 3 4
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami