Home » Salute » Sport / Fitness » Affondi laterali per allenare glutei e gambe - Parte 2 di 4

Affondi laterali per allenare glutei e gambe

Parte 2 di "Affondi laterali per allenare glutei e gambe"

Come eseguire gli affondi laterali
E’ importante ricordare le semplici regole sulla respirazione: inspirate ed espirate fluidamente e regolarmente. Evitate l’apnea.

1. In posizione eretta distanziate i piedi e portateli in linea con le spalle. Afferrate il pesetto (o la bottiglia) con una mano mentre l’altra è al fianco (dove resta per l’intera routine).

2. Eseguite un lungo passo laterale – il vero e proprio affondo – con una sola gamba.

3. Allo stesso tempo, accompagnate il movimento abbassando le anche e portando il peso verso il piede di appoggio della gamba in flessione.

4. Risalite in posizione di partenza.

Di Francesco Santoro, © Riproduzione Riservata

PAGINA 2 DI 4
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami