Home » Salute » Psicologia » Un grazie fa bene alla salute: lo dice la scienza

Un grazie fa bene alla salute: lo dice la scienza

Una parola che non costa nulla ma dona benessere e serenità a chi la usa! Lo confermano anche alcune ricerche: coloro che sono grati sono più sereni, empatici e pieni di amici

Un grazie fa bene alla salute: lo dice la scienza

Purtroppo viviamo in una società dove diamo sempre tutto per scontato e la gratitudine non fa più parte del nostro modo di essere. Talvolta perché siamo di fretta o semplicemente sbadati ci scordiamo di ringraziare gli altri in seguito a gesti gentili e a favori che ci hanno fatto.
Eppure un grazie, oltre a far parte della buona educazione, è un atto che fa bene alla salute.
Anche la scienza spiega come alcune frasi o semplici parole abbiano un potere curativo e consentano di vivere più sereni.

Gli studi sull'importanza della gratitudine
I ricercatori Monica Barlett e David De Steno nell'articolo Gratitude and Prosocial Behavior, scritto dopo aver concluso uno studio nel 2006, hanno spiegato come gli individui che riescono ad essere grati siano anche persone più empatiche e socievoli.
Un altro studio effettuato da Jeffrey J.Froh, insegnante di psicologia alla Hofstra University di Hempstead, ha esaminato lo stato d'animo di più di mille studenti. Il risultato della ricerca ha sottolineato come i ragazzi che mostravano gratitudine avevano voti migliori, un più alto numero di amici ed erano più soddisfatti della loro vita di coloro che invece faticavano ad esprimere un “grazie”.

I benefici di un grazie sono davvero molti e soprattutto migliorano la vita di chi aggiunge al proprio vocabolario quotidiano questa breve parola.


5 Vantaggi di chi è grato

  1. Legami più veri e solidi
    Le persone che esprimono gratitudine al prossimo creano rapporti sociali più solidi e più veri.

    Imparare a dire grazie significa anche riconoscere ciò che gli altri fanno per noi e in questo modo si è più attenti a ciò che capita.
  2. Maggior consapevolezza
    Quando ringraziamo in modo sentito e vero vuol dire che siamo consapevoli di ciò che ci circonda, di quello che accade e dei gesti che gli altri compiono nei nostri confronti.
    Ogni giorno dovremmo imparare a prenderci un momento per riflettere ed essere grati dei gesti gentili che ci hanno circondato.
  3. Si ha una nuova prospettiva
    Un grazie fa bene alla salute anche perché ci allena a vedere le cose da altri punti di vista.
    Quando siamo arrabbiati, tristi o stanchi ma riusciamo ad essere grati per le piccole cose riusciamo a trovare lo stesso il bello della vita e ci sentiamo più positivi e forti.
  4. Aumenta la serenità
    Secondo la psicologia positiva le persone grate hanno un'intelligenza emotiva spiccata e sono propense a vivere le belle emozioni in maniera più intensa. Ciò aumenta il benessere individuale, fa sentire più felici e soddisfatti.
  5. Aumenta l'autostima
    Essere grati significa saper riconoscere i propri limiti e le proprie doti, aver fiducia in se stesso e negli altri. Questo atteggiamento porta a non soffrire il confronto con gli altri ma ad aver maggior stima di sè e di ciò che si è.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami