Home » Salute » Psicologia » Svegliarsi di cattivo umore

Svegliarsi di cattivo umore

Perché a volte il risveglio è pesante e si rimane di cattivo umore tutta la giornata?

Svegliarsi di cattivo umore

Ci sono persone che appena aprono gli occhi la mattina sono sorridenti e felici, mentre altre si svegliano imbronciate e arrabbiate senza un motivo apparente. Per qualcuno poi il malumore continua per tutta la prima parte della giornata, mentre per altre è sufficiente un buon caffè o lavarsi la faccia per tornare di buon umore. Ma da cosa dipende tutto questo?

Solo per qualche minuto
Si chiama inerzia da sonno, ed è quello stato di “imbronciamento” che può colpire chiunque si svegli con il desiderio di rimanere un altro po' a letto, soprattutto se fuori fa freddo e piove. È uno stato che dura poco, dai 5 ai 20 minuti, ma è sufficiente fare una ricca colazione, una doccia calda e accendere un po' di radio per prendere contatto con la realtà e iniziare a sorridere per affrontare al meglio la giornata.


Per un tempo piuttosto lungo
Ci sono, invece, persone che prima di iniziare ad ingranare la giornata hanno bisogno di molto tempo. Questa situazione può dipendere dal fatto che si è affrontata una notte agitata, insonne o comunque disturbata; oppure può dipendere da preoccupazioni preesistenti e quindi il risveglio non fa altro che far riattivare il cervello e i pensieri negativi su ciò che ci preoccupa.
Per altre persone, che vivono momenti di insoddisfazione personale, lavorativa, familiare o sentimentale, aprire gli occhi la mattina significa tornare a vivere e ad affrontare ciò che ci fa stare male. Per questi individui il sonno è una sorta di guscio protettivo, in cui ci si rifugia per scappare dalla realtà.

Attenzione se...
Se però vi svegliate di cattivo umore ogni giorno e anche nelle ore successive il vostro umore non migliora, anzi peggiora, siete critici in tutto e negativi, allora potreste soffrire di una forma depressiva. In questo caso sarebbe meglio chiedere consiglio al vostro medico, per capire le cause e trovare insieme i rimedi.


Cosa fare per migliorare
Non ci sono delle vere e proprie regole per contrastare il cattivo umore mattutino, però con un po' di attenzione e pazienza ci sono alcuni gesti che aiutano ad affrontare il risveglio in modo più sereno.
Per prima cosa bisogna arieggiare e illuminare la stanza, magari gradatamente. Poi soffermarsi a pensare ai sogni notturni fatti e, nel frattempo, prepararsi una bella colazione, magari a base di frutta, che aiuta ad affrontare in modo energetico la giornata. Se c'è tempo accendere la radio, ma non la tv, ascoltare qualche cd di musica che piace e cercare di indossare qualcosa di colorato, anche solo una sciarpa, un accessorio.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  sonno   dormire  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami