Home » Salute » Psicologia » Paura della prova costume... di nuovo tu?

Paura della prova costume... di nuovo tu?

Ci risiamo, le vacanze si avvicinano e con esse anche l'angoscia di molte donne alle prese con la bilancia, la palestra e i rimedi dell'ultimo minuto. Perché anche quest'anno rivivono il solito incubo: l'angoscia di scoprirsi

Paura della prova costume... di nuovo tu?

Secondo una ricerca condotta da Weight Watchers il 27% delle donne inglesi rinuncerebbe alle vacanze al mare per la paura della prova costume e un terzo delle donne intervistate considera uno stress enorme trovare l'abbigliamento da mare adeguato al proprio corpo.
Ma non sono da meno le Italiane, che da alcuni test online effettuati dall'Eurodap, pare non abbiano assolutamente un buon rapporto con il proprio corpo e più che in altri momenti dell'anno, in estate vorrebbero dimagrire, vedendosi grasse.

Il ruolo dei media
Giornali, blog e tv non fanno altro che aumentare queste ansie perché non c'è rivista o trasmissione che non dia consigli su come arrivare perfette alla prova costume, dispensando consigli e diete dell'ultimo minuto.
E mai, come in questo periodo dell'anno, per alcune scatta una vera e propria psicosi, la dismorfofobia; le persone non riescono più a considerare il proprio corpo nella sua globalità, ma si fissano in maniera continua su alcune parti e l'idea di scoprire e mostrare cosce, fianchi e glutei può anche generare vere e proprie crisi nervose.



Consigli per vivere meglio la prova costume
Le persone che vivono con ansia e angoscia l'estate perché non vogliono scoprirsi, focalizzano troppo l'attenzione su di sé, e su alcuni particolari fisici, anziché guardarsi intorno e scoprire che non bisogna vergognarsi di nulla, che la maggior parte delle persone non è un modello da copertina, e sono pochi coloro che hanno un copro perfetto. Detto questo incominciare a osservarsi nella propria interezza, puntando sui pregi più che sui difetti. Imparare a valorizzarsi e a mettere in evidenza le parti del corpo che piacciono e nascondendo di più quelle “difettose”. Si può giocare con la moda: parei, vestiti lunghi, costumi contenitivi.


Suggerimenti dell'ultimo minuto
Inutile ammazzarsi in palestra 20 giorni prima di partire, e smettere di mangiare: non si otterranno comunque i risultati sperati. Alimentazione e allenamento fisico andrebbero curati in ogni periodo dell'anno, ma se non lo avete fatto l'unica soluzione last minute è controllarsi.
Niente diete drastiche, ma nemmeno abbuffate; iniziate ora a mangiare in maniera più corretta.
Muovetevi con criterio, passeggiate, andate a lavorare a piedi o in bicicletta e quando siete in vacanza non state sdraiate tutto il tempo, ma nuotate e passeggiate sulla spiaggia.
E ricordatevi che il fascino molto spesso sta in un sorriso, in uno sguardo o in un modo di gesticolare e non in un corpo perfetto!

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  prova costume  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami