Home » Salute » Psicologia » Passione per i tacchi: cosa significa?

Passione per i tacchi: cosa significa?

Donne e scarpe, un binomio indissolubile! Se si parla poi di scarpe con i tacchi molte vanno in visibilio! Che significato nascosto nasconde questo amore per i tacchi alti?

Passione per i tacchi: cosa significa?

Marylin Monroe difficilmente rinunciava alle scarpe con il tacco, che accentuavano la sua camminata ondeggiante, e come lei moltissime altre donne non escono di casa se non indossano un tacco 12!

Una vera e propria passione, un rapporto complesso fatto di lusso, erotismo e seduzione. Ma cosa si nasconde davvero dietro alla donna che porta i tacchi?

Un tempo c'era il tacco 7, discreto e signorile, che ha poi lasciato il posto al tacco 8, che osava di più. Ma oggi è il tacco 12 ad essere sempre più amato dalle fashioniste che talvolta osano anche con 15 cm. Insomma i tacchi e le scarpe sono una vera ossessione contemporanea, creata dalla moda e seguita da molte donne con entusiasmo, compiacimento e un po' di masochismo. Molte scarpe oggi sono “aggressive” e appartengono ad un look provocante, fatto di tacchi altissimi e fibbie che vogliono essere una sfida sensuale e un modo di attirare l'attenzione, tanto che l'ortopedico inglese Martin Bell ha messo a punto un vero e proprio corso per camminare sui tacchi.

Credits: Foto di @stokpic | Pixabay
Seduzione
Da sempre il tacco è stato usato per dare appeal ai piedi, talvolta oggetto di feticismo, e a tutto il corpo, che appare slanciato, è un elemento fondamentale per valorizzare le curve e le gambe, e già nel Rinascimento le cortigiane usavano zeppe altissime per apparire più statuarie. Il tacco è un mezzo di seduzione ed ha un sottile fascino fetish, che allude in modo esplicito all'erotismo. Tacco vuol dire voglia di piacere perché ci si sente spesso più slanciate, curate e femminili, e anche il ticchettio provocato dalla camminata è qualcosa che annuncia la presenza e richiama lo sguardo maschile.

LEGGI ANCHE: Le scarpe sono l'oggetto del desiderio di molte donne

Instabilità?
Anche le donne che indossano solo tacchi non possono di certo affermare che camminare su scarpe alte sia comodo e facile. Gli americani chiamano le calzature più eccessive limo shoes, cioè scarpe da limousine, pensate per brevi apparizioni, pochi passi e nulla di più. Se da un lato queste calzature fanno sentire la donna più sicura di se e osservata da occhi maschili, nello stesso tempo portano anche incertezza togliendo agilità e stabilità, perché per quanto femminile ed elegante, una scarpa con il tacco alto è sempre un po' sadica: esalta la donna ma la costringe a una scarsa autonomia.

Lusso
In periodi di crisi la scarpa con il tacco sembra essersi identificata con un desiderio nascosto e inconfessabile: il lusso. La scarpa è diventata una sorta di gioiello, si è arricchita con paillettes, decori e pietre dure e più degli abiti, consente di osare davvero nelle occasioni importanti. È un accessorio che parla di noi, di come vogliamo apparire e di come ci si sente dentro.

Credits: Foto di @betsisman | Pixabay
Da leggere
Per saperne di più sui tacchi, su come camminare e per conoscere vizi e virtù di questo accessorio, è molto divertente il libro: A lezione di tacchi di Roberta Rossi.

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  feticismo piedi   scarpe   tacchi  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami