Home » Salute » Psicologia » Natale da soli

Natale da soli

Il Natale sembra la festa delle famiglie, dei fidanzati, delle coppie innamorate che si scambiano baci e doni sotto il vischio. Ma Natale è una festa anche per tutte quelle migliaia di persone sole, giovani o anziane che siano, lontane dall’affetto di un caro. Ecco una breve guida per tutti coloro che si preparano ad affrontare le festività da soli

Natale da soli

Solidarietà natale
Creare momenti di solidarietà
Tutti coloro che soffrono di solitudine durante le Feste di Natale dovrebbero cercare di organizzarsi in attività di volontariato. Mense, chiese o altri servizi sociali attivano numerosi programmi e iniziative dando la possibilità di fare qualcosa aiutando gli altri. Facendo volontariato si creano numerosi rapporti sociali che possono essere mantenuti anche dopo. Ce n’è per tutti i gusti: dalla mensa dei poveri, al turno nel canile della propria città, alla casa di riposo che ha bisogno di animatori.

Una vacanza con se stessi
Coloro che amano viaggiare e hanno da parte una piccola somma possono decidere di trascorrere le feste altrove, magari all’estero. Se il problema è la paura di viaggiare soli ci sono numerose agenzie turistiche che propongono viaggi e tour di gruppo, dove si potranno condividere oltre al viaggio anche le spese della camera. Bisogna sicuramente avere buono spirito di adattamento, ma in cambio si creano dei rapporti di amicizia molto belli, che possono poi durare nel tempo.

Rendere accogliente la propria casa
Trascorrere le festività da soli, non deve significare trascurare se stessi o la propria casa. Addobbare il soggiorno con un bell’albero, delle candele profumate, e delle lucine aiuterà a essere più sereni; è importante rendere accogliente la propria casa anche per chi magari viene a farci una visita.
Casa accogliente a natale
Dedicarsi a se stessi

Essere soli ha anche i suoi vantaggi; dovremo spendere meno soldi per regali a parenti, fidanzati e conoscenti, con la conseguenza che il nostro conto in banca non verrà prosciugato. Proprio per questo avremo a disposizione una somma maggiore per noi, per farci coccolare da un’estetista o per regalarci quella cosa ce ci piace tanto!

Uscire!!!

Dal momento che in questo periodo dell’anno le occasioni per uscire a scambiarsi gli auguri sono molte, bisogna approfittarne. Partecipando a cene, aperitivi e merende con colleghi o amici di amici, si allarga il cerchio delle conoscenze, e magari si presente qualche bella occasione per non stare proprio soli.

Un telefono amico
Telefono amico
Per chi proprio è solo, non ha nemmeno un amico o un parente, i volontari di Telefono Amico Italia Onlus saranno, per il terzo anno consecutivo, a disposizione di chi, nei giorni di Natale, soffre di solitudine o si sente in crisi.
Dalla vigilia al 28 dicembre, infatti, chiunque potrà chiamare il Servizio di Ascolto Telefonico Nazionale al numero 199.284.284, attivo per l’occasione 24 ore su 24, a partire dalle 10.00 del 24 dicembre fino alle 24.00 del 28 dicembre.
Il numero di Telefono Amico è a pagamento e i costi vengono illustrati chiaramente da una voce registrata al momento della chiamata, prima che la stessa venga girata a un volontario.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami