Home » Salute » Psicologia » Manuali per essere felici

Manuali per essere felici

Negli ultimi tempi nelle librerie di tutta Italia, ma anche di molti altri Paesi occidentali sono sempre di più i manuali sulla felicità: libri, saggi, prontuari che vogliono dare il consiglio giusto per una vita piena e gioiosa. Si basano su consigli pratici e poca filosofia, e vanno davvero a ruba. Come mai questo fenomeno? E sono davvero utili?

Manuali per essere felici

La felicità da manuale
Manuali felicitàAlcuni manuali si basano su metodi pratici, di origine anglosassone, tipici del “life coaching”, che suggeriscono, anche tramite video e cd, degli esercizi da mettere in pratica per sentirsi più felici. Altri autori, invece, si rifanno in modo esplicito a insegnamenti filosofici e religiosi profondi, soprattutto ispirati alle filosofie orientali. Ma qual è l’idea di felicità di questi libri? Sicuramente non il valore assoluto ed eterno di cui in passato hanno scritto autori come Epicuro o Schopenhauer, ma si parla di felicità più spiccia e quotidiana che si riduce al sentirsi in armonia con se stessi, con  gli altri e a sentirsi più sereni e soddisfatti nella vita quotidiana.

Un mondo di insicurezze
Si vive in un mondo incerto con i contorni fragili; il nuovo desiderio di felicità nasce per prima cosa da questo: si sono perse le certezze esterne e si cercano così dentro di sé. Quando le sicurezze non arrivano più dal lavoro, dalla coppia e dai rapporti sociali, si cercano risposte diverse, interiori  per sentirsi meglio. Un libro su come essere felici può essere un modo di dare un perché ad amori fugaci, al lavoro instabile e alla famiglia fragile.

Manuali felicità

I suggerimenti
Ma quali sono i consigli di questi manuali? Alcuni sostengono di ricorrere alle proprie risorse interiori, riscoprendo valori dimenticati quali l’amore, la disponibilità la gratitudine. Nello stesso modo altri autori propongono attività antiche e sane come tenere un diario perché scrivere di sé aiuta a tranquillizzare e può curare il fato di essere nevrotici, frettolosi e distratti. In questi libri non viene scritto nulla che in realtà non si sappia, ma è come voler avere la conferma e l’approvazione che per essere più sereni abbiamo bisogno del nostro tempo, di coltivare i propri sogni e di spezzare la routine.

10 trucchi per essere contenti
Lo psicologo Richard Wiseman nel suo libro “59 secondi” propone la sua filosofia fatta di poca autoanalisi e molte mosse concrete. I suoi 10 consigli a effetto immediato sono:

  • incontrare un amico che non si vede da tempo;
  • guardare un film divertente;
  • Manuali felicitàfare movimento per mezz’ora;
  • dimezzare il tempo che si dedica alla tv;
  • andare ad un concerto, al cinema, in un luogo nuovo;
  • cercare un nuovo hobby;
  • fare una passeggiata all’aria aperta;
  • ascoltare un brano musicale pieno di ritmo;
  • adottare un cane;
  • per un giorno non ascoltare il telegiornale e non leggere la cronaca.

Di © Riproduzione Riservata
TAG  felicità  
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. d'altra parte la felicità é fatta dii piccole cose.

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami