Home » Salute » Psicologia » La legge di attrazione: come avere ciò che si desidera

La legge di attrazione: come avere ciò che si desidera

Se si affronta la vita in modo positivo sarà molto più facile attirare a sé positività e al contrario avere un approccio negativo non sarà sicuramente di buon auspicio. Non è magia ma un potere della fisica!

La legge di attrazione: come avere ciò che si desidera

Molti anni fa uscì un libro in America (tradotto poi in tantissime lingue) che raccontava dell'importanza di pensare positivo perché il più delle volte il nostro ragionamento può influenzare ciò che accade nella vita.
The Secret di Rhonda Byrne, che fece talmente tanto successo da trarne poi un film, parla proprio di questo che in termini più specifici si chiama legge di attrazione!
Secondo questa teoria il pensiero è la forma di energia più potente nell'universo e vale per chiunque.
Ogni persona è come un magnete che attira a sé eventi favorevoli o contrari in base alla tipologia di visualizzazioni che si fanno.


Questione di fisica
La fisica quantistica sostiene che il modo in cui si manifesta la realtà non dipende dal caso ma da noi, dai nostri pensieri, dalle nostre emozioni e da come concepiamo la realtà.
Per la legge di attrazione non esiste la fortuna o la sfortuna ma la realtà dei fatti è costituita dal modo in cui noi proviamo e sentiamo le cose e ai ragionamenti che poi associamo alle percezioni.
In parole più semplici se si fanno pensieri negativi le onde celebrali mandano questi segnali fuori dalla nostra testa, l'universo li coglie e rimanda indietro vibrazioni dello stesso calibro.
Allo stesso modo se si prova a “vedere rosa”, le situazioni intorno a noi assumono connotazioni sicuramente più favorevoli facendoci attirare la positività.

Le emozioni veicolano la realtà
Nell'articolo pubblicato su The career success Coach, Joellyn Wittenstein Schwerdlin spiega che la legge di attrazione reagisce alle nostre sensazioni negative, che in fisica si chiamano vibrazioni basse, innescando eventi altrettanto spiacevoli.
Se perciò iniziamo con il dire che le cose andranno sempre male, molto probabilmente sarà così!
Vogliamo piacere alle persone? Immaginiamo già che queste abbiano una considerazione positiva di noi; desideriamo un buon lavoro? Visualizziamo ciò che più ci piacerebbe fare.

Come attirare ciò che desideriamo
Durante la giornata le persone formulano circa 60mila pensieri; la maggior parte di questi sono negativi a cui associamo anche emozioni negative.
Per prima cosa appena si affaccia nella nostra mente un'idea avversa blocchiamola. Non facciamo seguire altri pensieri negativi, proviamo a non “vivere” l'immagine, ma cerchiamo di trasformarla in qualcosa di meno nefasto.
Dopodiché iniziamo a focalizzarci sui nostri obiettivi, su ciò che desideriamo: pensiamolo intensamente, proviamo a viverlo con l'immaginazione e convinciamoci che lo otterremo.
Infine siamo grati all'universo come se avessimo già ottenuto ciò che vogliamo; secondo la legge di attrazione questo passaggio è fondamentale perché in tal modo inviamo vibrazioni positive.
Ovviamente non è detto quando ciò arriverà e in che modo ma se è qualcosa che davvero bramiamo e sogniamo accadrà.

Tre regole vincenti

  1. Pensiamo precisamente cosa vogliamo
    Il nostro pensiero deve essere esatto, con più particolari possibili: non basta una vaga idea.
  2. Immaginiamo l'esito positivo e non come lo raggiungeremo
    Sarà l'universo, tramite la legge di attrazione, a decidere come otterremo il desiderio, non dobbiamo pensarci noi. Perciò visualizziamo in modo chiaro tutta la situazione corredata di emozioni positive.
  3. Ricordiamo che le parole hanno un potere
    Impariamo a parlare correttamente e positivamente solo così convinceremo anche il nostro inconscio a fare pensieri rosei. Attenzione a quando usiamo espressioni negative perché metteremo in circolo solo negatività.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami