Questo sito contribuisce alla audience di
 Home » Salute » Psicologia » Personalità e abitudini: quello che fai ogni giorno identifica i tratti del tuo carattere

Personalità e abitudini: quello che fai ogni giorno identifica i tratti del tuo carattere

Esisterebbe uno stretto legame tra abitudini e personalità. Ecco i risultati di uno studio americano

Personalità e abitudini: quello che fai ogni giorno identifica i tratti del tuo carattere

Sei socievole, cordiale, gran chiacchierona che catalizzi sempre  l'attenzione su di te con battute che fanno ridere tutti? Di contro però se qualcuno ti fa un'osservazione ti scaldi subito, ti impermalosisci e scatti come una molla? Oppure hai sempre la testa tra le nuvole, sei riservata, timida, ti senti subito a disagio in pubblico e hai un ristretto numero di amici fidati con cui ti confidi? Secondo la teoria del Big Five nel primo caso potresti essere un'estroversa mentre nel secondo un'introversa.
La storia della psicologia è stata costellata di teorie riguardo la personalità e la Big 5 Theory è una di queste ed ha come scopo quello di capire quali siano i tratti specifici di una persona perché questi andranno ad influenzare il suo comportamento. Da un recente studio americano è emersa poi una stretta correlazione tra alcune abitudini che appartengono agli individui che hanno uno specifico tratto e che quindi li può identificare da quello che fanno tutti i giorni.

1. Estroversione

È il tratto che descrive il desiderio di interagire col mondo: se ami stare in compagnia, avere tanti amici, partecipare ad attività di gruppo ed essere al centro dell'attenzione allora sei un estroverso. Probabilmente amerai andare a tutte le feste possibili ed immaginabili e se sei "molto" estroverso probabilmente avrai un ruolo di leadership nel mondo del lavoro, solitamente infatti politici, venditori, attori e manager hanno questo tratto della personalità molto spiccato.
Chi ha punteggio basso in questo tratto della personalità è un introverso quindi sarà una persona più tranquilla che si dedica ad attività individuali, che ama la solitudine e preferisce professioni in cui possa lavorare in autonomia e in silenzio.

Le abitudini: dallo studio è emerso che gli estroversi si concedono bagni caldi più lunghi, bevono alcolici, sono tifosi sfegatati, parlano al cellulare mentre guidano (ricordati che è vietato!), corrono o giocano a golf, parlano spesso di come fare soldi, fanno domande durante i meeting, lezioni o riunioni, organizzano feste.

2. Amicalità

È il tratto che indica l'inclinazione ad aiutare e cooperare con gli altri. Chi ha punteggi alti nell'amicalità è una persona socievole, cordiale e sempre disposto ad essere d'aiuto. Cerca sempre di appianare le divergenze e di mantenere pace e tranquillità, ha quindi un ruolo fondamentale in un gruppo. È onesto, leale e molto sensibile però ricorda: se hai troppo sbilanciamento in questo tratto potresti finire col farti soggiogare dicendo sempre "sì". Chi ha punteggio basso in questo tratto è più diffidente, pensa molto più ai propri bisogni piuttosto che a quelli degli altri e rasenta il cinismo.

Le abitudini: chi è amicale d.o.c. si occupa spesso dei lavori domestici come stirare, lavare i panni, pulire la casa e trascorre molto tempo a giocare con i bambini. Ha infatti tra le mura domestiche il suo ruolo di pacificatore e lo fa prendendosi carico delle incombenze domestiche sollevando gli altri componenti della famiglia. Cantano sotto la doccia o in macchina perché aiuta a rilassarsi e tirare fuori tensioni senza la preoccupazione di dover essere ascoltati e giudicati da altre persone.

3. Coscienziosità

Questo tratto riguarda la capacità di porsi degli obiettivi e di rispettarli con costanza e caparbietà. Chi ha punteggio alto in questo tratto della personalità è una persona scrupolosa, affidabile e disciplinata. Se sei un organizzatore sopraffino e pianifichi tutto fin nei minimi dettagli come Furio interpretato da Carlo Verdone in Bianco, rosso e Verdone allora sei un super coscienzioso! Sarai sempre puntualissimo agli appuntamenti, la tua casa sarà sempre linda e ordinata e sarai piuttosto morigerato nelle spese. Il buttarsi nelle avventure e nelle novità non è il tuo forte: prima di fare una scelta valuterai sicuramente sotto la lente d'ingrandimento tutti gli aspetti negativi e positivi e i pro e contro di un'eventuale assenso. Di contro una persona con basso punteggio in questo fattore sarà più negligente, disordinata, disorganizzata, pigra e con basso tasso di buona volontà.

Le abitudini: chi è molto coscienzioso non dorme oltre le 9 del mattino, non legge molto perché lo considera una perdita di tempo da non concedersi spesso, non mangia piatti speziati, non sogna mai ad occhi aperti, si dedica al task di lavoro finché non lo finisce anche se deve andare oltre l'orario lavorativo.

4. Nevroticismo

Questo fattore indica la capacità della persona di reagire emotivamente alle stimolazioni esterne, in pratica rappresenta la sua stabilità emotiva. Se sei suscettibile e rispondi emotivamente ad ogni situazione, anche quella più insignificante che altre persone non hanno neanche notato allora sarai probabilmente un emotivo: in questo caso alternerai spesso emozioni come paura, ansia, tristezza e rabbia durante l'arco della giornata. Al contrario chi ha un punteggio basso in questo tratto della personalità sarà una persona stabile quindi dotata di calma e serenità che riesce a rilassarsi nonostante la vita frenetica di tutti i giorni e che non si fa influenzare dagli eventi negativi, riesce a mantenere un certo autocontrollo.

Le abitudini: dallo studio si evince che chi è emotivo è più portato ad assumere tranquillanti e sonniferi, a dedicarsi ad attività per ridurre lo stress, bere alcol o assumere droghe per allentare le tensioni, fare spesso incubi durante la notte, perdere le staffe più volte al giorno, guidare in modo spericolato perché sono spesso arrabbiati.

5. Apertura mentale

Questo fattore indica il grado di apertura verso diversi interessi che possono quindi suscitare curiosità e interesse. Se possiedi un'ampia apertura mentale sarai spesso fucina di nuove idee, al lavoro, a casa o come consigliere per amici e parenti. Non ti fai bloccare da vecchie idee, pregiudizi o convinzioni ma ti avvicini al nuovo guardandolo con occhio critico senza farti coinvolgere in modo da estrapolarne solo i lati positivi. Se sei aperto di mente sei molto introspettivo, ti metti sempre in discussione e amerai sicuramente tutto quello che è artistico, dall'arte alla letteratura. Chi invece è poco aperto di mente tende ad essere una persona molto quadrata che non ragiona con schemi fissi e che ha bisogno di provare empiricamente ciò che pensa per trovare un riscontro reale alle sua convinzioni. I suoi interessi si concentrano di più nell'ambito scientifico.

Le abitudini:
nello studio è emerso che chi ha punteggio alto in questo ambito visita mostre, va all'opera ed è incuriosito da tutto quello che è artistico. Pratica meditazione, compra libri e legge molto, soprattutto poesie, quasi sempre suona uno strumento musicale e conosce delle lingue straniere. Gira in casa nudo, compra cibo biologico segue correttamente la raccolta differenziata, ama cucinare e se può aggiusta da solo quello che si rompe (soprattutto nel caso della sua auto).

Di Elisa Gamberi, © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami