Home » Salute » Psicologia » Imparare ad essere felici

Imparare ad essere felici

Il pessimista dirà che la gioia non esiste, ma in realtà ognuno di noi può provare a trasformare il proprio tempo in una piacevole avventura per raggiungere la tanto ambita felicità

Imparare ad essere felici

Impariamo ad essere più felici
Sicuramente non esiste una vita senza dolori, senza attimi di smarrimento, ma ognuno di noi può cercare di costruirsi le basi per affrontare serenamente gli eventi.
Proviamo allora a godere di ciò che abbiamo, non attendiamo il futuro, evitiamo di riversare tutte le nostre speranze nel domani.

Impariamo ad essere felici ora, guardiamo le piccole cose belle che ogni giorno ci regala, senza pensare che ci manca sempre qualcosa di più fondamentale per raggiungere la serenità.
Non vivere il presente, evaderlo, essere incapaci di prendere decisioni nel qui e ora, ci porta ad idealizzare il nostro domani, che però intanto diventa il presente, creando una sorta di circolo vizioso. Rimandare al futuro la nostra felicità è come sfuggire alla nostra esistenza, illudendoci che qualche forza magica, soprannaturale o proveniente da chissà quale area del nostro sé, possa risvegliarsi e risolvere per incanto i  nostri problemi.
Molto spesso il senso di insoddisfazione e di infelicità che accompagna le nostre giornate deriva dalla sensazione di non avere abbastanza; ma se dentro di noi ci interroghiamo, ci accorgeremo che il primo passo verso la felicità è godere di ciò che possediamo.
È importante vedere la felicità come una condizione di lungo respiro che dipende dai propri valori, atteggiamenti e stile di vita.



Chi sono le persone felici?

La felicità non dipende da fattori quali età, sesso e posizione sociale, bensì da caratteristiche di personalità. Le persone che dichiarano di vivere in uno stato di benessere, solitamente, sono estroverse, fiduciose in se stesse e hanno la sensazione di poter controllare il proprio futuro e la propria vita. Sono uomini e donne che riescono a ricavare dalle emozioni gli stimoli per andare avanti. Possono essere sensazioni di gioia, ma anche di paura e di nostalgia; per queste persone l’importante è avere una vita ricca di emozioni.

Essere felici
Principi fondamentali per raggiungere la felicità

Se per molti la felicità è un attimo, un momento irripetibile, c’è invece chi sostiene che la si possa imparare e mantenere per tutta la vita.

  1. Essere più attivi e tenersi occupati: gli impegni, se ben organizzati, aiutano l’umore e non lasciano spazio alla noia;
  2. Socializzare il più possibile: avere molti amici, conoscenti e gente con cui parlare e condividere interessi è un ottimo antidoto contro la tristezza;
  3. Fare attività che abbiano significato: i numerosi impegni devono anche dare dei frutti per evitare di avere la sensazione di perdere del tempo;
  4. Smettere di preoccuparsi: angosciarsi per qualcosa senza attivarsi non serve a risolvere i problemi;
  5. Ridimensionare le proprie aspettative e aspirazioni: essere troppo ambiziosi è controproducente e non si apprezza ciò che si ha;
  6. Sviluppare pensieri ottimistici e positivi: danno la forza di andare avanti;
  7. Pensare al presente: non ha senso rimuginare sul passato o preoccuparsi per l’ignoto;
  8. Lavorare ad una sana personalità: pensare che da adulti si può cambiare;
  9. Essere se stessi: non bisogna fingere per piacere agli altri;
  10. Eliminare i pensieri negativi;
  11. Coltivare i rapporti intimi: a volte possono essere fonte di infelicità, ma possono procurare anche tanta felicità

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  felicità  
CONDIVIDI

1 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da savina.salvi
     

    Buongiorno!
    La ringrazio del vostro articolo, ci fa da pensare tu tante cose vitali le quali non potevamo neanche notare.
    Con passar del tempo tutto viene più facile ma purtroppo il tempo non lo possiamo rutornare e correggere degli sbagli fatti in passato.
    Buona fortuna e buon fine settimana

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami