Home » Salute » Psicologia » 6 Atteggiamenti del corpo che mettono in crisi una relazione durante una discussione

6 Atteggiamenti del corpo che mettono in crisi una relazione durante una discussione

Le parole hanno un peso, ma anche il linguaggio non verbale può creare incomprensioni, fraintendimenti e rovinare i rapporti interpersonali. Ecco perché quando stiamo con qualcuno dobbiamo prestare attenzione anche a come ci atteggiamo con il corpo

6 Atteggiamenti del corpo che mettono in crisi una relazione durante una discussione

Il 93% della nostra comunicazione non è fatta di parole ma di "non verbale" e alcuni atteggiamenti del corpo possono mettere in crisi una relazione, d'amore, di amicizia o di lavoro.
A confermare quest'idea è uno studio effettuato da UCLA che sottolinea quanto gesti e movimenti che si hanno consciamente o inconsciamente fanno la differenza rispetto a quanto si dice.
Ciò spiegherebbe perché talvolta le persone che ci stanno intorno ci percepiscono diverse da come in realtà siamo e questo alla lunga può mettere a rischio i rapporti.
Se ti rendi conto che spesso vieni mal interpretata potrebbe essere colpa di un linguaggio del corpo sbagliato e per cercare di evitare che ciò si ripeta nel tempo, è importante provare a porvi rimedio individuando per prima cosa gli atteggiamenti scorretti.


Credits: Foto di @truthseeker08 | Pixabay



  1. Puntare l'indice
    Rivolgere il dito verso un altra persona è un gesto che nella maggior parte dei casi fa trasparire un giudizio anche se mentro lo si fa si sorride o si dice qualcosa con tono tranquillo. Il più delle volte è un atteggiamento del corpo che viene fatto inconsciamente ma quando le altre persone si sentono messe spesso sul banco degli imputati, le relazioni vanno in crisi.
  2. Tenere le braccia incrociate
    Talvolta incrociamo le braccia perché abbiamo freddo o perché siamo scomode, ma in realtà questo gesto viene letto come chiusura e mancanza di interesse verso la discussione.
    Quando siamo con gli altri cerchiamo di controllare tale posizione e magari evitiamola per fare in modo che la persona si senta più a suo agio con noi.
  3. Sfregare le mani
    Uno degli atteggiamenti che può mettere in crisi una relazione è sfregarsi i palmi delle mani perché dà l'idea di inganno e falsità. Anche mettere la propria mano sopra a quella dell'altra persona non è un gesto consono perchè potrebbe far pensare ad un bisogno di predominio.
  4. Sollevare il mento
    Essere sicuri di sé va bene ma non quando ciò fa sembrare arroganti o strafottenti e tenere il mento sollevato troppo in alto può dare l'idea che si voglia dominare e sovrastre l'altro, mettendo a rischio il rapporto.
  5. Guardarsi intorno o giocare con il cellulare
    Durante una discussione girarsi di continuo per guardare cosa accade intorno, prendere in mano il telefonino e controllare se ci sono telefonate o messaggi o peggio ancora leggere le notizie sui social, è un atteggiamento oltre che maleducato di scarso interesse per l'altro.
    Ciò che si lascia intendere, anche se magari non è così, è che si è annoiati e indifferenti al dialogo.
  6. Avvicinarsi troppo
    Infine un gesto che può indisporre e che può essere interpretato in modo scorretto è quando non lasciamo la giusta distanza tra noi e la persona che abbiamo di fronte. Se si sta litigando o discutendo avvicinarsi troppo può apparire come un atteggiamento di estrema superiorità.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami