Home » Salute » Psicologia » Armadio specchio della personalità

Armadio specchio della personalità

L’abbigliamento è uno schermo privato su cui si proietta, giorno dopo giorno, la propria storia personale delineando un rapporto intimo con gli indumenti diverso da donna a donna; tuttavia l’abito non fa il monaco! Ciò che invece può indicarci e fornirci molte informazioni sul nostro stato d’animo è il modo in cui sistemiamo il guardaroba.

Scegliere dall'armadio

L’armadio ampio e un po’ caotico

Armadio ampio e caoticoTutto è a vista, mai perfettamente ordinato (ma potrebbe esserci una divisione dei capi per colore) e con abiti "sepolti" che riemergono anche dopo anni. Un guardaroba organizzato in questo modo è il riflesso di una personalità equilibrata e creativa. Non è infatti ordinatissimo (un pizzico di disordine è sinonimo di libertà!), né totalmente disordinato (un eccessivo caos equivale a un pensiero caotico). La presenza di vecchi abiti che "riemergono" a distanza di tempo segnala, poi, un buon rapporto con il passato. Significa lasciare spazio all'imprevisto, alla casualità. Se l'armadio rimane spesso aperto, infine, riflette un carattere estroverso, che potrebbe anche coniugarsi ad un tocco di stravaganza nel vestire e, probabilmente, nel vivere la vita se fosse abbinato ad una collezione, per esempio, di cappelli.


L’armadio essenziale e ordinatissimo

Armadio essenziale e ordinatoGli abiti e gli accessori sono accuratamente selezionati ad ogni stagione, quelli che non entrano più o che hanno smesso di piacere vengono eliminati, i maglioni e le t-shirt hanno uno spazio specifico e sono rigorosamente piegati e divisi per consistenza e/o colore. I vestiti sono sistemati secondo la frequenza con cui vengono indossati. Chi possiede un armadio di questo genere lascia trasparire un forte bisogno di programmare, ordinare, controllare il tempo e le situazioni a esso legate. In generale, può riflettere la volontà di lasciare poco spazio alla libertà di agire e, di conseguenza, alle emozioni. L'eliminazione periodica dei capi in disuso, inoltre, può sottolineare la necessità di staccarsi dal passato e vivere saldamente il presente.


L’armadio metodico e organizzato

Armadio metodico e organizzatoOrdinato, profumato e con gli abiti suddivisi per occasione: i tailleur per il lavoro, quelli sportivi per il tempo libero, quelli eleganti per la sera. Ricco di scarpe, quelle di stagione sempre a vista, divise per altezza e disposte in base alle tonalità. In questo caso la persona ama essere sempre all'altezza della situazione. Ciò che emerge però dall'organizzazione di un guardaroba come questo è, tuttavia, una forte relazione con le scarpe, simbolo della sessualità maschile. La scelta di racchiuderle in scatole uguali può rappresentare la necessità di tenere sotto controllo la parte più virile della propria sessualità, oppure una selezione continua in ambito maschile, che lascia pochissimo spazio alla casualità. Le borse a vista, disposte in maniera non perfettamente ordinata, esprimono invece un rapporto libero e sereno con la propria parte femminile, mentre il costante profumo è un preciso richiamo a un ordine desiderato ma mai perfettamente messo in atto.


L’armadio super fornito e razionale

Armadio fornito e razionaleTutti i vestiti sono disposti in maniera razionale e suddivisi per genere (abiti, giacche, ecc.) e lunghezza; gran parte dello spazio è dedicato agli accessori: le borse sono esposte, una accanto all'altra, su mensole a vista e le scarpe sono conservate in scatole. È l'armadio tipico di una personalità molto attenta ai particolari e può facilmente rappresentare un carattere stravagante, specie nell'abbigliamento; ciò che traspare è un forte bisogno di ordinare e controllare ogni cosa, senza lasciare nulla al caso, come per contrastare il timore di commettere errori e di perdere tempo.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami