Home » Salute » Psicologia » 5 modi per renderti la vita meno complicata

5 modi per renderti la vita meno complicata

A volte la vita è semplice, ma siamo noi che la complichiamo. In che modo? Volendo essere perfetti, caricandoci di impegni e non dedicando il tempo adeguato a ciò che ci soddisfa

5 modi per renderti la vita meno complicata

Quante volte nella nostra vita abbiamo fatto delle cose per compiacere gli altri, per essere sulla cresta dell'onda, o perché la società ci richiede un certo ruolo? Tutto questo però a lungo andare può pesare, creare ansia, insoddisfazioni e malumori. È importante indviduare le situazioni e le persone che creano malessere e intralcio nella nostra quotidianità, per poter dare lo spazio a ciò che davvero ci fa bene. Ogni tanto quindi, fermiamoci e capiamo le nostre priorità, diamo spazio a noi stessi e rendiamoci la vita meno complicata.

  1. Cosa vuoi davvero?
    La prima cosa da fare, se vogliamo una vita meno complessa e problematica, è imparare a capire cosa riteniamo davvero importante per noi, fregandocene anche un po' del giudizio degli altri. Cosa ci piace? Cosa ci fa stare bene?
    Può anche essere utile stilare una lista di priorità a cui dare un ordine in modo da fare prima le cose che ci piacciono davvero e poi quelle utili alla nostra esistenza. Scegliamo situazioni che sappiamo di poter portare a termine e che ci gratificano davvero, non solo impegni che ci occupano il tempo.
  2. Organizza il tempo e lo spazio
    Se non vogliamo complicarci la vita dobbiamo organizzare il tempo e lo spazio; avere un ordine dentro e fuori di sé aiuta a capire anche le nostre priorità. Quindi sbarazziamoci di ciò che non serve più ed evitiamo di accumulare, solo così riusciremo a organizzare ciò che rimane, dando un ordine.Anche nella quotidianità facciamo una lista delle cose necessarie, suddividendole per importanza: in questo modo non ci troveremo sempre a correre avanti e indietro.
  3. La perfezione non esiste
    Nessuno è perfetto ed è giusto così perché la perfezione sarebbe noiosa; è importante cercare di dare il massimo nelle cose, ma anche quando non ci riusciamo, evitiamo di drammatizzare. Piuttosto prendiamo la vita sorridendo anche dei nostri errori e difetti. In questo modo non appesantiremo i fallimenti, che talvolta sono inevitabili, ma potremo essere razionali, capire dove abbiamo sbagliato e piacerci anche di più.
  4. Chiedi aiuto se necessario
    Sul lavoro, nella vita di tutti i giorni, in famiglia: non possiamo pretendere da noi stessi di riuscire sempre a fare tutto. Chiedere aiuto e delegare non è sinonimo di debolezza, anzi, è dimostrazione di grande coraggio e consente di non complicarci la vita. Smettiamola poi di addossarci tutte le preoccupazioni e impariamo a condividerle con chi ci sta intorno. Ci libereremo di molti fardelli e riusciremo a essere più rilassati!
  5. Scegli le persone giuste
    A volte non ci rendiamo conto di essere circondati da persone sbagliate che anziché apportare semplicità e serenità nella nostra vita, ci creano caos e negatività. Proviamo a pensare a chi frequentiamo abitualmente e che tipo di ruolo questi amici e conoscenti hanno nella nostra vita; sono persone che ci fanno divertire, presenti nel momento del bisogno, che apportano leggerezza oppure sono individui pesanti, piene di negatività, che ci criticano e ci svalutano?

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami