Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Trucchi per mantenere il peso ideale - Parte 1 di 2

Trucchi per mantenere il peso ideale

Consigli intelligenti da seguire per rimanere in forma dopo una dieta

Trucchi per mantenere il peso ideale

Il peso può essere una sorta di chiodo fisso per molti di noi, in realtà il corretto approccio dovrebbe essere quello di stare bene con se stessi, senza angosciarsi andandosi a pesare tutti i giorni sulla bilancia, e mantenere un corretto stile di vita, caratterizzato da attività fisica e sana alimentazione.

Se si è seguita una dieta, certamente è bene cercare di mantenere il peso raggiunto, ma ciò è valevole anche per chi, senza una dieta di dimagramento specifica, ha il corretto peso reale che corrisponde al peso ideale e ovviamente vuole cercare di mantenerlo.

Vediamo allora quali sono i trucchi e i consigli per farlo nel modo migliore.

Conoscere il proprio peso ideale
In base al sesso, all’età, al tipo di attività fisica, lavorativa e al proprio metabolismo, ciascuno di noi può sapere il proprio peso ideale, ovvero quello che sarebbe opportuno avere per stare in salute.
Per fare ciò esistono specifiche tabelle, indici per formulare una dieta perfetta, che uno specialista dell’alimentazione è in grado di utilizzare. Da questo ne deriva la conoscenza del peso ideale, utile per procedere in un certo modo dal punto di vista alimentare.


Il proprio peso ideale è davvero personale
Non bisogna fare l’errore di affidarsi a comparazioni con amiche o colleghe “più o meno simili a noi” per regolarsi poi, di conseguenza, sull’alimentazione. Ognuna ha le sue necessità e la dieta corretta è sempre personale ed unica.


Mantenere i risultati raggiunti
Uno degli errori post dieta più comuni, è quello di fermarsi. Non commettere questo sbaglio, una volta raggiunto il peso ideale è opportuno cercare di mantenerlo, continuando a seguire i consigli molto utili e saggi dello specialista, e non prendere la strada del fai da te perché, se è vero che si sono imparate diverse cose grazie ad una dieta corretta, come è ad esempio quella mediterranea, per un primo periodo di assestamento sarebbe opportuno farsi seguire da una guida specializzata.

Di © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami