Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Top 10 della frutta meno calorica

Top 10 della frutta meno calorica

Frutta fresca e di stagione, leggera da mangiare, con pochissime calorie per spezzare la fame nel modo più salutare

Top 10 della frutta meno calorica

La maggior parte di frutta e verdura è naturalmente a basso contenuto calorico, mentre ha importanti valori in merito a vitamine, sali minerali e nutrienti importanti per il nostro benessere. Per questo motivo questi cibi non mancano mai in una regime alimentare equilibrato e sano.
È anche vero però che solitamente la frutta ha più calorie, se paragonata alla verdura, a causa del suo contenuto zuccherino. Se il vostro obbiettivo è un calo ponderale e, quindi, state seguendo una dieta dimagrante, scegliete i vostri alimenti in base alla stagione ed anche alle calorie: ecco la classifica top 10 della frutta meno calorica, da consumare con leggerezza!


  1. Fragola
    Colorato e dolce frutto primaverile, occupa il primo posto perché veramente poco calorico. Ha proprietà diuretiche e depurative. Da consumarsi in macedonia, con del succo di limone, nello yogurt bianco o per fare golosissimi dolci.
    Per 100 gr: 29 calorie
  2. Melone
    Sodo, morbido, dolce eppure poco calorico, contiene moltissima acqua, ma anche vitamine, minerali e fibre. Da consumarsi da solo a fine pasto, in macedonia, in frullati leggeri e rinfrescanti, ma un classico è in abbinamento al prosciutto crudo, come antipasto estivo.
    Per 100 gr: 32 calorie
  3. Limone
    Contengono abbondante vitamina C e antiossidanti, contro la degenerazione cellulare. Sono utilizzati sia per la polpa che per la scorza, in questo caso meglio sceglierli biologici. Da consumarsi come condimento su macedonie o verdure, così come su secondi di carne o pesce; sono anche ottimi per sorbetti, gelatine o confetture.
    Per 100 gr: 34 calorie
  4. Anguria
    Il frutto simbolo dell'estate, ricchissimo di acqua (90%), dolce ma poco zuccherato, rinfrescante e diuretico. Contiene però potassio e vitamina A, B e C. Da consumarsi a fette, a fine pasto o come merenda, ma buona anche come succo o in granita.
    Per 100 gr: 34 calorie
  5. Pompelmo
    Davvero poco calorico e ricchissimo di vitamine importanti per il nostro benessere, una su tutte la vitamina C. È inoltre un valido aiuto contro l'invecchiamento cellulare poiché ricco in antiossidanti e oligoelementi. Aiuta la digestione e può alleviare i dolori di reumatismi e artrite. Da consumarsi da solo con poco zucchero, come succo o spremuta o in insalata.
    Per 100 gr: 36 calorie
  6. Ananas
    Depurativo, diuretivo e particolarmente ricco di potassio, ma anche di vitamina C. Favorisce la digestione e contrasta le infiammazioni. Da consumarsi al naturale o in macedonia, oppure in abbinamento a salumi, carne e pesce.
    Per 100 gr: 40 calorie
  7. Papaia
    Frutto esotico e non molto consumato in Italia, è invece un ottimo concentrato di salute: ricco in sali minerali e in vitamina C più che gli agrumi. Tonifica e stimola il sistema immunitario, preserva il sistema cardiocircolatorio. Da consumarsi al naturale, in macedonia mista, oppure in insalate verdi, condite con succo di limone; se scelta ancora verde è ottima per piatti salati.
    Per 100 gr: 43 calorie
  8. Lampone
    Un frutto rosso importante per la corretta circolazione del sangue; ricco di vitamina C e A, potassio e magnesio. Da consumarsi nel latte o nello yogurt per colazione, ma ottimo anche per la preparazione di dolci o frullati rinfrescanti estivi.
    Per 100 gr: 45 calorie
  9. Albicocca
    Frutto tipicamente estivo, ricco di vitamina A, B e C e di sali minerali importanti come calcio, potassio e magnesio. Consigliata in caso di anemia, poiché aiuta a fissare il ferro, e per migliorare la pelle, nonché per favorire l'abbronzatura. Da consumarsi mature, da sole e in macedonia, o in torte, marmellate e dessert al cucchiaio.
    Per 100 gr: 49 calorie
  10. Ribes
    Piccoli ma preziosi frutti rossi, che favoriscono la corretta circolazione sanguigna e alleggeriscono le gambe pesanti. Da consumarsi in macedonia, in abbinamento a formaggi freschi o ricotta e chi ama i contrasti li può provare come salsa o gelatina, in abbinamento a secondi di carne.
    Per 100 gr: 51 calorie

Di Ilaria, © Riproduzione Riservata
TAG  frutta   dieta  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami