Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Prova costume: prova a piacerti di più

Prova costume: prova a piacerti di più

Essere bella spesso significa sentirsi bella: allora prova ad apprezzare i tuoi pregi e a valorizzarli, anche per la prova costume!

Prova costume: prova a piacerti di più

Andare al mare ed mettersi quasi a nudo, ovvero mettersi in costume, può per molte donne rappresentare un grosso problema, si può provare un senso di disagio o vergogna perché il proprio fisico è lontano dai modelli proposti dalla società.
Questi sentimenti, sicuramente non positivi, è bene cercare di affrontarli e guardare oltre, ovvero cercare di risolvere il rapporto con la bilancia e con lo specchio durante l'anno e non ad un mese dalla partenza.

Il lavoro nutrizionale, e come dietista mi riferisco in questo caso non tanto alla dieta vera e propria ma ad una forma molto più importante di educazione alimentare da attuare durante tutto il corso dell'anno, così come un lavoro di tipo psicologico sono alla base per stare bene con se stessi. Poiché non è detto che per sentirsi bene si debba essere come le più famose modelle o attrici sul red carpet!

Prova costume prova a piacerti di più
Piaciamoci di più!
Incominciamo a volere bene al nostro io più profondo, che è lontanissimo a volte, troppo lontano da quello più esteriore e visibile, spesso nascosto da mille maschere. Cerchiamo dunque di conoscerci, di mettere in luce tutte le qualità che abbiamo, di essere auto ironiche anche sui difetti, di guardarci allo specchio con aria sorridente e non con il “musone”!
I nostri difetti sono ingranditi, spesso ingiustamente, da occhi maligni e indiscreti del vicino di ombrellone, forse lui non ne ha? Forse si ha la fortuna di avere acanto a noi un vicino o vicina di ombrellone scesi direttamente dall'Olimpo degli Dei? Non credo proprio! A guardare bene tutti hanno difetti, la palestra è sconosciuta ai più, e le “maniglie dell'amore” in spiaggia sono gettonatissime!

Le assurdità dei mass media
Avete mai pensato alle assurdità dei mass media? Alle diete senza un senso e una base scientifica che spesso si “vendono” poco prima che inizi l'estate, a regimi dietetici assolutamente sbilanciati o altre scelte a volte radicali, seguite solo nel nome del “magro è bello”?
A guardare bene le modelle vi sembrano persone davvero felici? Hanno uno sguardo sereno, i loro occhi sono sereni? Spesso sono sofferenti di disturbi alimentari e il loro aspetto fisico non è esattamente un modello da seguire, soprattutto per le più giovani.
Facendovi queste domande e riflettendo capirete che un filo di pancia, la classica “pancetta”, se non è seguita da problemi di salute seri e da malattie realmente metaboliche non dovrebbe destare tanta attenzione. Difetti come questo dovrebbero invece essere accettati, soprattutto quando gli anni passano e fisiologicamente, soprattutto per noi donne, i cambiamenti ormonali creano nel nostro organismo non solo risposte chimiche ma anche fisiche.

Prova costume prova a piacerti di più
Guardare oltre lo specchio
Guardandoci allo specchio possiamo capire che le nostre rughe parlano di noi, della nostra vita, il nostro viso parla dell'umore, la nostra intelligenza non è collegata alla massa grassa o all'adipe che abbiamo.
Valorizziamo allora i nostri punti di forza, sia fisici sia psichici, il nostro modo di essere e non di apparire, le particolarità che ci rendono unici e inimitabili e non manichini perfetti di un negozio!
Il fascino che si ha a 40 anni non lo si ha certamente a 20, la maturità fa acquisire spesso più sicurezza, più esperienza, cerchiamo allora di usarle a nostro favore, e vedrete che un sorriso unito ad una battuta di spirito colpiranno molto di più di una taglia 38, magari seria e triste, sdraiata e immobile sotto il sole cocente, con la paura di sorridere troppo... “Perché poi magari vengono le rughe”!

Di , © Riproduzione Riservata
TAG  prova costume   estate  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami