Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Perché la tua dieta non funziona?

Perché la tua dieta non funziona?

Esistono tanti motivi per cui le diete rincorrono le donne, spesso ossessionate da un fanatismo edonistico e di facciata, ma come mai esiste questo comportamento e perché spesso le diete non funzionano?

Perché la tua dieta non funziona?

La bacchetta magica
La prima cosa da dire è che ciascuno di noi è unico, ha un suo preciso e specifico metabolismo, ha delle esigenze fisiologiche, un approccio anche psicologico al cibo e un legame simbolico con esso. La necessità di seguire la dieta con un buon risultato dipende da diversi fattori, ma sicuramente è possibile sostenere che non esiste la bacchetta magica, nulla può accadere per magia, il metabolismo non accelera solo “consumando una barretta energetica” e questa non farà dimagrire proprio nessuno se non si adotteranno delle scelte ponderate e personalizzate nel tempo.
L'obiettivo principale deve essere stare in salute e accettare che con il passare degli anni qualche chilo in più può arrivare, ma che se resta nei limiti accettabili è normale! Non siate troppo severe con voi stesse davanti allo specchio. Da tenere presente che con la menopausa si ha un cambiamento, soprattutto ormonale.

Motivi per cui la dieta ti rincorre
Scelte eccessive
Esistono delle scelte dietetiche eccessive, spesso anche difficili da seguire, come ad esempio quelle in cui si bevono albumi in quantità esagerata, oppure beveroni che sostituiscono interi pasti. Se all'inizio sembra di ottenere dei buoni risultati da queste scelte, con il passare del tempo si avverte in chi le segue una sensazione di insoddisfazione legata al fatto che manchi “il masticare cibo”, cosa importante non soltanto dal punto di vista fisiologico, ma anche psicologico.

Quando la bilancia inganna
Le diete che promettono risultati veloci sono quelle che all'inizio fanno perde molti chili, ma cosa esattamente si va a perdere? Soprattutto liquidi, acqua! Seguita poi da massa magra e non istantaneamente dal grasso. I primi risultati che galvanizzano lasciano presto lo spazio a una delusione per lo stallo del peso!

Motivi per cui la dieta ti rincorre
Insostenibilità modaiola
Scegliere cibo senza glutine, polpettine di soia, succhi di frutta senza zucchero; queste e altre scelte compiute in modo quotidiano, nel tempo annoiano la nostra mente oltre al nostro corpo, ecco perché fare scelte in cui le alternative sono poche, a lungo andare non regge e non fa raggiungere alcun buon risultato, oltre che demoralizzare parecchio!

Tassazione per il cervello
Il nostro cervello si sente “tassato” quando il corpo è sottoposto a una dieta, peggio se poi questa dieta è rigorosa e non permette mai uno strappo alla regola! La mente ha bisogno di sentirsi libera, cioè non oppressa da troppe imposizioni che riguardano le scelte di cibo. Passare davanti ad una panetteria e sentire il profumo del pane, è un chiaro invito all'acquisto di una buona pagnotta, se la dieta non lo permette, come ad esempio quelle iperproteiche che eliminano fortemente gli alimenti glucidici, ecco che l'organismo sentirà una vera e propria carenza e andrà a cercare il cibo mancante appena può!

Attenzione quindi a seguire le diete, soprattutto se non supportati da uno specialista, non affidatevi a diete fai da te, a consigli dati dalla vicina di casa o dall'amica del cuore, ogni dieta è seria se personalizzata e unica, basata su calcoli precisi e sul metabolismo, unitamente all'abbinamento con la corretta attività fisica.

Di , © Riproduzione Riservata
CONDIVIDI

2 COMMENTI   Vuoi lasciare un commento?

  1. Inviato da Roberto51
     

    Alimentazione e nutrizione sono due cose completamente diverse. L’alimentazione è un atto cosciente, consapevole, di scelta di cibo per introdurre elementi che ci diano energia cioè calorie. La nutrizione è un atto non cosciente, è la presenza nei cibi di quei principi attivi che sono: vitamine, minerali, antiossidanti, enzimi e altro ancora, che sono fondamentali per l’efficacia biologica di un cibo e diretti responsabili del corretto funzionamento dell’organismo. Molte persone si alimentano e non si nutrono come si dovrebbe. C’è bisogno di capire come ottenere sufficienti calorie per avere energia ma anche come far si che gli alimenti vadano a nutrire le nostre cellule.

  2. Inviato da gretarossetti
     

    Io sono una di quelle che prende i beveroni, ma continuo a masticare a cena, perché è libera e si mangia normalmente. Ho perso già 3 kili, devo arrivare a sei, e poi continuerò comunque con il frullato e frutta fresca a colazione perché è buono e molto più salutare di cappuccino e cornetto!

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS

Questo sito Web utilizza "cookie" a fini statistici e per la navigazione nonché cookie di terze parti. Continuando la navigazione su questo sito, ritornandovi in seguito, cliccando sui link al suo interno o anche facendo scrolling dichiari pertanto di acconsentire al loro utilizzo. [Cookie Policy]  

Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami