Home » Salute » Dieta / Nutrizione » Italiani a dieta prima dell'estate: gli errori da evitare - Parte 1 di 2

Italiani a dieta prima dell'estate: gli errori da evitare

La prova costume ci aspetta, ecco cosa fare per arrivare all'estate soddisfatti della propria forma fisica

Italiani a dieta prima dell'estate: gli errori da evitare

Molti di noi sono già proiettati con il pensiero verso l’estate: spiaggia, sole, bagno e prova costume!
Il pensiero di presentarsi in costume affligge sia donne sia uomini, ormai senza troppe differenze, ne sono la prova le iscrizioni in palestra che, a partire dalla primavera, vedono delle considerevoli impennate. La palestra però da sola non basta, se non è unita ad una corretta alimentazione, ecco perché gli errori in ambito alimentare non dovrebbero essere compiuti durante tutto il corso dell’anno e in primavera si dovrebbe evitare di correre ai ripari con soluzioni drastiche e spesso poco equilibrate.

Quali sono allora gli errori da non fare? Gli errori da evitare sono molti, più di quelli che normalmente si può pensare, vediamo i principali.

Italiani a dieta prima dell'estate gli errori da evitare
Saltare i pasti
Significa non consumare un pasto della giornata, di fatto dalle linee guida per una corretta alimentazione il consiglio è quello di assicurarsi ogni giorno tre pasti principali (colazione, pranzo e cena) e due spuntini a base di frutta o yogurt e, in linea generale, leggeri. Saltare un pasto non è corretto perché il metabolismo non è stimolato in modo adeguato ed è costretto poi a recuperare più del necessario appena arriva l’ora di cena. Questo a lungo andare fa accumulare paradossalmente peso proprio a chi pensa, sbagliando, di alimentarsi nel modo corretto e di farsi “sconti di calorie”. Da evitare quei consigli dietetici in cui si chiede di rimanere leggeri, saltando un pasto, meglio seguire la dieta mediterranea.
E la sera, posso saltare il pasto? La sera non si ingrassa di più! L’importante è consumare un pasto leggero e molto digeribile, costituito ad esempio da un primo a base di riso, carni bianche cotte alla piastra, verdure lessate o grigliate e della buona frutta di stagione. Certo che se a cena golosamente consumeremo lasagne e brasati, forse a lungo andare la possibilità di vedere l’ago della bilancia muoversi verso destra non sarà così remota!

Orari disordinati
Ovvero consumare il cibo quando capita, in modo casuale. Questo è un errore poiché sarebbe invece una buona regola darsi degli orari e rispettarli, ad esempio fissare un'ora per i tre pasti principali e un momento della giornata nel caso si abbia la necessità di fare un piccolo spuntino. Le regole aiutano a seguire meglio la dieta nella sua totalità

Dieting

Da evitare un rapporto ossessivo con il cibo, ovvero atteggiamenti estremi in cui manca il corretto equilibrio alimentare e ciò comporta a lungo andare dei danni alla salute.

Italiani a dieta prima dell'estate gli errori da evitare

Di , © Riproduzione Riservata

PAGINA 1 DI 2
TAG  dieta   estate  
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO


GOOGLE ADS


Accedi con facebook Accedi con google



Hai dimenticato la Password?
Non sei ancora iscritto?

Ricordami